in

Mercedes AMG SL: altre foto spia

Escono nuove foto spia della Mercedes SL in tinta Hyperblue. Stavolta l’attenzione è convogliata sulle forme del nuovo modello in uscita.

Logo Mercedes

Spuntano ulteriori immagini sulla nuova Mercedes SL, attesa ormai al varco. Nei prossimi mesi verrà svelata definitivamente, intanto la divisione AMG – esperta per ciò che riguarda le produzioni di carattere più marcatamente sportivo – esegue i lavori del caso, determinata a esaltarne le qualità. Mentre manca sempre meno tempo al debutto ufficiale, affiorano degli scatti, utili a comprendere quale forma avrà il mezzo.

Mercedes SL: i papabili motori e l’audace livrea Hyperblue

Mercedes SL

Come nel precedente articolo dedicato, anche in tale occasione le fotografie arrivano dal profilo Instagram di @wincoblok. Ma prima di entrare nel merito della questione andiamo ad analizzare le speculazioni finora trapelate sulla gamma motori. Secondo quanto asseriscono fonti vicine alla Casa di Stoccarda, le proposte contempleranno unità da sei e otto cilindri. Le prestazioni toccheranno presumibilmente l’apice attraverso un powertran plug-in, attinto – in tutto o in parte – dall’AMG GT 63 S E Performance. Se ne eguagliasse il rendimento in pista, allora sprigionerebbe una potenza bruta da 843 cavalli. Per stabilire, con assoluta certezza, se andrà davvero così, occorrerà necessariamente attendere la presentazione ufficiale.

Per il momento le discussioni tengono banco circa la livrea, senz’altro audace: la tinta Hyperblue esprime carattere da vendere. E, naturalmente, nel momento in cui ti esponi devi pure prepararti alle critiche, almeno da una determinata fetta di appassionati. Che, magari preferendo soluzioni più classiche, non si risparmiano dal muovere attacchi in rete. A onor del vero, potrebbe trattarsi di una mera sperimentazione, di un modo per “tastare con mano” l’opinione prevalente del pubblico. E valutare, di conseguenza, l’aggiunta nella palette di nuance disponibile fin dal lancio.  

La forma accende il confronto tra gli utenti

Mercedes SL

La colorazione aveva già agitato le acque, stavolta, però, l’attenzione dei fan ha finito per focalizzarsi principalmente sulla carrozzeria. Un’idea più esatta la avremo nel prosieguo, ciononostante emergono dei dettagli degni di nota. Le dimensioni si prestano a scuotere gli animi, poiché in rotta rispetto alle ultime generazioni. Qualcuno sostiene sia quasi una blasfemia attribuirle la nomea di SL. Qualora avessero evitato gli accostamenti sul nascere, definendola semplicemente come una nuova AMG, non avrebbe avuto nulla da sindacare.

La presa di posizione ha riscosso anche dei pareri contrari. Nella fattispecie, un utente ha difeso lo stile conferito. Originariamente concepita per competere nel segmento delle auto sportive, successivamente i progettisti avrebbero rinnegato la natura originale SL, rilasciando una cabriolet di gran lusso dotata di pochissimi punti in comune rispetto alla concezione iniziale. Pertanto, è dell’avviso che gli addetti incaricati abbiano ritrovato la giusta direzione, una volta ancora.

Mercedes SL

Riepilogando, infine, le peculiarità dell’abitacolo, la Mercedes ha già comunicato il ritorno della configurazione 2+2. La plancia è stata ridisegnata, ispirata alla Classe S, AMG ST e AMG GT Coupé 4. Dal punto di vista della strumentazione a bordo, gli interni si avvalgono di un quadro strumenti LCD da 12,3” e un pannello touch da 11,9”, inclinabile di qualche grado affinché ne favorisca la leggibilità. In conclusione, l’MBUS è rivisitato con l’implementazione dei menù Track Pace e Performance, in maniera da ottimizzare la gestione delle modalità di guida.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!