in

Vettel difende Bottas: la stoccata alla Mercedes

Vettel prende pubblicamente le parti di Bottas per il modo in cui la Mercedes: il finlandese non avrebbe passato un periodo facile.

Vettel e Bottas

Sebastian Vettel è in piena operazione rilancio. Obiettivamente, l’ultima stagione affrontata in Ferrari ha deluso un po’ tutti. Non degno di un pluricampione iridato, la cui stella è apparsa in declino. Quindi, è passato in Aston Martin, dove al primo campionato, ha raccolto 43 punti nel 2021, per un dodicesimo piazzamento finale in classifica piloti, poi non così male. Anzi, sotto certi aspetti ha pure ben figurato, ma per conservare il posto nella classe regina del motorsport occorrerà alzare il rendimento. Alla pari di alcuni suoi colleghi (compreso Fernando Alonso), il contratto andrà a scadenza il prossimo dicembre e il tedesco dovrà tenersi stretta la posizione.

Vettel solidale con Bottas per come la Mercedes si è liberata di lui

Vettel

Il quattro volte iridato, però, è intervenuto su un collega eccellente, Valtteri Bottas. In merito all’allontanamento del finlandese da parte della Mercedes, che gli ha preferito il giovane rampante Russell, Vettel ha definito un peccato l’addio forzato. Umanamente gli spiace e pure sotto il piano squisitamente tecnico. Ha, infatti, un’elevata considerazione della nuova firma dell’Alfa Romeo.

Quest’ultimo ha ammesso di non aver offerto le performance sperate durante i cinque anni vissuti agli ordini del team di Brackley. Sebbene abbia giocato un ruolo determinante nella conquista dei titoli costruttori, il salto di qualità definitivo non gli è mai riuscito. Da bambino sognava di entrare nella storia e di laurearsi campione del mondo. Tuttavia, al di là di qualche sprazzo di luce, è stato quasi sempre messo in ombra da Lewis Hamilton.

Vettel parla proprio dell’operato di Bottas e gli indirizza parole di stima. Le modifiche adottate nel regolamento tecnico forse gioveranno alla compagine elvetica nel 2022. Sulla carta le gare diverranno più equilibrate in campo e Valtteri avrà maggiori chance.

Vettel

Seguono, poi, parola sulla persona, uno dei driver più diretti e onesti della Formula 1, secondo l’ex ferrarista. E soprattutto è uno dei più veloci in vista. Infine, Vettel tocca l’argomento del leader di squadra. Nel mentre, coglie l’occasione per augurargli le migliori fortune. È felice che abbia l’opportunità di ricoprire un ruolo più centrale il confronto al recente passato.

Di certo – ha aggiunto – Bottas non ha sempre avuto vita facile nel quinquennio al fianco di Hamilton. Non vuole, comunque, nemmeno puntare il dito contro il gigante di Brackley. È sicuro che gli abbiano riservato un trattamento impeccabile. Semplicemente, per forze di causa maggiore, il Re nero è stato ogni volta in cima alle gerarchie, sulla cui permanenza in F1 si è espresso il neo presidente della FIA.

Looks like you have blocked notifications!