AF Logistics sceglie 11 Mercedes Actros per ampliare la sua flotta

Mercedes Actros AF Logistics

AF Logistics, azienda lodigiana leader da oltre 40 anni nel settore del trasporto industriale e della logistica integrata e distributiva, ha scelto Mercedes-Benz Trucks. La società si pone l’obiettivo di proporre delle soluzioni strategiche e personalizzate per i suoi clienti sull’intera filiera: dall’affitto di magazzini al trasporto di linea, dalla distribuzione dell’ultimo miglio fino alla progettazione e costruzione di impianti automatici per l’intralogistica.

AF Logistics ha scelto di ampliare la sua flotta con 11 Mercedes Actros 1845 equipaggiati dal motore OM471 Euro 6d e vari sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione come l’Active Brake Assist 5. Nel 1981, l’imprenditore Antonio Ferrari ha fondato la sua società con l’acquisto del primo camion con cisterna che guidava assieme a un altro autista. Quattro anni dopo, Ferrari aveva già due veicoli e da allora la crescita della flotta è stata costante fino ad arrivare a 220 trattori e 700 semirimorchi.

Mercedes Actros AF Logistics
Mercedes Actros AF Logistics

Mercedes Actros: 11 esemplari del truck si aggiungono alla flotta di AF Logistics

Abbiamo iniziato realizzando impianti automatici per lavare le cassette dell’ortofrutta che siano per le consegne nei supermercati e un robot che controlla e ripara i pallet. Sull’onda di questa esperienza, stiamo mettendo a punto un impianto, anche questo unico in Italia, che scarica dai pallet che arrivano carichi di un singolo prodotto ortofrutticolo le cassette e le smista per le varie destinazioni, componendo altre pedane con prodotti misti. E stiamo già progettando impianti automatici per il picking di piccoli oggetti per i nostri servizi di logistica per l’e-commerce“, ha spiegato l’imprenditore.

Dato che AF Logistics è in cerca di innovazione anche nei veicoli industriali che utilizza per diverse attività di trasporto, ha deciso di rinnovare la sua flotta con il nuovo Mercedes Actros 1845.

Gianpiero Ferrari, responsabile del parco di AF Logistics S.p.A., ha detto: “Nella scelta dei veicoli consideriamo soprattutto la qualità della rete d’assistenza del costruttore e i consumi di carburante. Ma i nuovi Actros hanno in più un’innovazione tecnologica che li pone all’avanguardia. Mi riferisco, per esempio, all’Active Brake Assist di quinta generazione, che riconosce anche i pedoni e frena in caso di emergenza. Questo equipaggiamento è importante in città, dove i nostri camion svolgono le consegne ai supermercati“.

Mercedes Actros AF Logistics

Ecco le dichiarazioni di Maurizio Pompei di Mercedes-Benz Trucks Italia

Infine Maurizio Pompei, presidente di Mercedes-Benz Trucks Italia, ha commentato dicendo: “Siamo orgogliosi che AF Logistics abbia scelto il nostro Brand. Con il Nuovo Actros, vogliamo offrire il miglior prodotto sul mercato dotato di servizi intelligenti ed innovativi per la sicurezza dei conducenti e degli utenti della strada nel rispetto dell’ambiente. Grande importanza riveste l’Active Brake Assist 5, il sistema di frenata di emergenza automatica, di serie su tutti veicoli a partire dal 2020, che rappresenta l’unico sistema al mondo in grado di riconoscere i pedoni e gli ostacoli”.

Inoltre, il contenimento delle emissioni nocive e dei consumi di carburante è senza dubbio una priorità per AF Logistics e il Nuovo Actros rappresenta la soluzione ottimale. Questo veicolo, grazie ai sistemi di assistenza alla guida più evoluti, al Predictive Powertrain Control, oggi anche con funzione interurbana e all’ultima generazione del motore sei cilindri in linea OM 471 omologato Euro 6d riduce i consumi e incrementa l’efficienza. Rispetto ai modelli precedenti, il Nuovo Actros registra una riduzione del consumo di carburante fino al 3% in autostrada e superstrada. Nei percorsi extraurbani il risparmio di carburante raggiunge addirittura il 5%, grazie all’ampliamento di funzioni come il Tempomat intelligente e soprattutto all’ottimizzazione del Predictive Powertrain Control, il sistema di comando del cambio che è in grado di pianificare in modo ideale le operazioni di cambio delle marce e le variazioni di velocità garantendo uno stile di guida ancora più parsimonioso“, ha concluso il presidente di Mercedes-Benz Trucks Italia.

Sembra che le notifiche siano off!