Beijing BJ80: in arrivo la versione a tre porte del clone del Classe G

Beijing BJ80 tre porte foto spia

Il BJ80 di Beijing Automotive (o BAIC Motors), meglio conosciuto come il clone cinese dell’iconico Mercedes Classe G, riceverà presto una versione a tre porte secondo nuove foto spia trapelate su Internet.

L’esemplare a tre porte presente nelle immagini sembra somigliare molto ai normali modelli a cinque porte, anche se ovviamente dispone di due porte in meno. Un’interessante aggiunta però è il tetto più alto.

Beijing BJ80 tre porte foto spia
Beijing BJ80 tre porte interni

Beijing BJ80: il fuoristrada potrebbe ottenere presto una versione a tre porte

Anche se l’attuale Classe G non viene venduto in versione a tre porte, i modelli precedenti sono stati offerti in quest’opzione e disponevano di un interasse notevolmente più corto. Dato che le foto spia non hanno rivelato il profilo laterale, è difficile stabilire se il Beijing BJ80 a tre porte avrà un passo più corto di quello a quattro porte.

In entrambi i casi, il veicolo dovrebbe essere equipaggiato da un motore V6 turbo da 3 litri recentemente aggiunto all’intera gamma, in grado di sviluppare una potenza di 280 CV e 420 nm di coppia massima. Il propulsore è abbinato a una trasmissione automatica a 6 rapporti e a quattro ruote motrici.

Beijing BJ80 tre porte foto spia

Beijing Automotive ha recentemente aggiornato l’intera gamma del fuoristrada con una serie di modifiche. Ad esempio, è stato implementato un nuovo quadro strumenti digitale e un display touch più grande per il sistema di infotainment con tanto di navigatore satellitare.

Grazie al design ispirato al Mercedes Classe G, il Beijing BJ80 propone un angolo di attacco di 39° e un angolo di uscita di 33°. Al momento non si conoscono ancora i prezzi per la variante a tre porte ma l’attuale BJ80 a quattro porte con motore V6 biturbo parte da 350.000 yuan (43.767 euro).

Beijing BJ80 tre porte foto spia

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI