Benz-Mercedes Rabbit-the-First protagonista della serie Jay Leno’s Garage

Benz-Mercedes Rabbit-the-First Jay Leno

Il nome Mercedes-Benz che tutti conosciamo oggi è stato istituito nel 1926. Prima di questo anno, Mercedes e Benz erano marchi separati. Una delle prime vetture costruite dalle due case automobilistiche fu la Benz-Mercedes Rabbit-the-First.

L’auto fu costruita nel 1921 con l’obiettivo di correre ed era equipaggiata da un motore Benz originariamente sviluppato per un aereo e un vecchio telaio Mercedes. Proprio questa vettura fa parte della collezione di Jay Leno e recentemente ha deciso di parlarne nello specifico in un episodio della sua serie Jay Leno’s Garage.

Benz-Mercedes Rabbit-the-First Jay Leno
Benz-Mercedes Rabbit-the-First motore

Benz-Mercedes Rabbit-the-First: Jay Leno ci mostra uno speciale esemplare della vettura da corsa

Il famoso conduttore televisivo statunitense descrive questa Benz-Mercedes Rabbit-the-First come un aereo a bassa quota. Come anticipato poco fa, la storica vettura è basata su un telaio Mercedes del 1908 a cui è stato abbinato un motore Benz con potenza di 230 CV del 1914 recuperato da un aereo precipitato nella Prima Guerra Mondiale.

All’inizio del secolo, i motori degli aerei erano come delle versioni più grandi e potenti dei propulsori installati nelle auto, quindi scambi del genere erano abbastanza comuni all’epoca, secondo Jay Leno. Il propulsore sviluppato da Benz era piuttosto avanzato per quel periodo poiché abbiamo quattro valvole per cilindro e fino a 1800 g/min.

Benz-Mercedes Rabbit-the-First Jay Leno

La Rabbit-the-First è stata costruita per correre sul famoso circuito di Brooklands, dove riuscì a raggiungere una velocità massima di 181 km/h. Dopo la sua carriera agonistica, l’auto passò per le mani di numerosi proprietari e inoltre ottenne un restauro negli anni ‘60.

Jay Leno ha dichiarato che l’auto funzionava quando l’ha acquistata, anche se a malapena. Alcune parti del propulsore erano arrugginite e ciò ha richiesto un complesso restauro dello stesso.

Il bolide presenta anche alcuni aggiornamenti moderni. Ad esempio, i freni a tamburo originali sono stati sostituiti con dei dischi e inoltre è stata aggiunta una ventola di raffreddamento in più. Alla fine ci sono voluti circa 10 anni di lavori per ripristinare correttamente la Benz-Mercedes Rabbit-the-First.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!