BMW esclude di prendere una quota di Daimler come parte di una più profonda alleanza

Bmw e Daimler
Bmw e Daimler

L’amministratore delegato della casa automobilistica bavarese di BMW, Harald Krueger, ha detto che non ci sono piani da parte della sua azienda di prendere una quota nella rivale Daimler mentre le due società continuano i colloqui su come approfondire la cooperazione nell’area dei veicoli autonomi. BMW e Daimler stanno collaborando nel settore dei servizi di mobilità, acquisti congiunti di componenti e sviluppo di tecnologie per veicoli autonomi.

La casa bavarese non acquisterà una quota di Daimler, arriva la smentita di Harald Krueger

Alla domanda se l’alleanza multimilionaria tra le due case automobilistiche tedesche potesse includere una piccola partecipazione in Daimler, Krueger ha detto: “Posso escluderlo categoricamente”. Questa partnership tra le due grandi case automobilistiche tedesche fino ad ora ha suscitato grandi attenzioni da parte di appassionati e addetti ai lavori. Si tratta del resto di un qualcosa di impensabile fino a pochi anni fa quando la rivalità tra le due aziende rendeva impossibile un’alleanza. I grandi cambiamenti che attendono il settore automotive però hanno portato anche a questo.

Ti potrebbe interessare: Mercedes-Benz Corea registra i risultati più alti in assoluto, mentre la BMW Korea registra una perdita

 

Looks like you have blocked notifications!