in

BMW, Mercedes e Audi puntano a rendere più verde l’intera catena di approvvigionamento

Bmw, Mercedes e Audi hanno promesso di rendere la propria catena di approvvigionamento più ecologica

Mercedes, Audi e Bmw

Bmw, Mercedes e Audi hanno promesso di rendere la propria catena di approvvigionamento più ecologica. Daimler, che secondo quanto riferito dovrà affrontare una multa di oltre 1 miliardo di euro per frode sulle emissioni diesel, ha promesso che tutti i nuovi impianti Mercedes-Benz saranno a zero emissioni di carbonio dall’inizio dell’attività mentre i siti europei esistenti raggiungeranno lo stesso obiettivo entro il 2022. Kallenius mira a collegare una parte della retribuzione della direzione al raggiungimento di questi obiettivi, anche se il CEO non specifica quanto.

Bmw, Mercedes e Audi hanno promesso di rendere la propria catena di approvvigionamento più ecologica

Un primo passo comune è l’approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili, con BMW che è la più lontana tra le case automobilistiche. Già il prossimo anno, tutti i 31 stabilimenti produttivi globali dal Messico alla Malesia forniranno solo energia verde.  “La nostra visione è chiara: la mobilità sostenibile è prodotta in modo sostenibile”, ha detto l’ex CEO della BMW Harald Krueger ai giornalisti poco prima di dimettersi il mese scorso. La società dovrebbe aggiornare la sua strategia di sostenibilità a lungo termine il prossimo anno.

A luglio, Audi ha introdotto un nuovo rating di sostenibilità per i suoi 40.000 fornitori, il che potrebbe significare che alcune aziende non otterranno più contratti nel caso in cui non soddisfino tali requisiti. Mercedes sta seguendo l’esempio.

Per facilitare questo passaggio a un’economia circolare, le case automobilistiche si sono unite nell’ambito dell’iniziativa Drive Sustainability per armonizzare i criteri di verifica per i produttori di componenti. Le pratiche burocratiche potrebbero essere ridotte al minimo per i fornitori, facendo risparmiare a loro denaro e consentendo ai clienti di fare scelte più responsabili.

Looks like you have blocked notifications!