Come previsto, Dieter Zetsche ha appena rinunciato alla carica di Presidente del Consiglio di Daimler lasciando il comando del gruppo tedesco ad Ola Källenius, che fino ad oggi era responsabile della ricerca e dello sviluppo all’interno del gruppo tedesco. Essendo stato con Daimler per più di 40 anni, Zetsche gestiva l’azienda dal 2006. BMW ha voluto rendere omaggio a questo rivale di lunga data, non senza un pizzico di umorismo. 

Il costruttore di Monaco di Baviera ha infatti messo in scena un video in cui si vede Zetsche che da l’addio ai dipendenti di Daimler prima di essere accompagnato a casa con una Mercedes Classe S. Nel video a quel punto appare la frase “finalmente libero” prima di una conclusione inaspettata. Il garage di Zetsche, parzialmente nascosto, si apre rivelando una Mercedes da collezione. Ma è a bordo di una BMW i8 Roadster che l’ormai ex capo di Daimler prende la strada, potendo finalmente assaporare le gioie dei prodotti della concorrenza. 

BMW non ha mancato di lanciare un assalto finale a Dieter Zetsche con questa pungente battuta che termina con i ringraziamenti per “tanti anni di stimolante competizione”. Zetsche può essere orgoglioso di aver mantenuto la Mercedes davanti a BMW negli ultimi tre anni in termini di vendite globali. Källenius è consapevole di ciò che lo aspetta.