Bottas e Hamilton: Wolff è contento che il loro rapporto sia buono

Hamilton e Bottas
Lewis Hamilton e Valtteri Bottas

Quattro gare di Formula 1 sono state finora disputate quest’anno. E quattro volte la vittoria è andata alla Mercedes: due volte a Lewis Hamilton e due a Valtteri Bottas. Il team principal Toto Wolff vuole a tutti i costi che il rapporto tra i suoi piloti rimanga buono. Nella stagione 2018 era chiara la gerarchia in casa della Mercedes: Lewis Hamilton era la grande stella, Valtteri Bottas l’umile scudiero. Ma quest’anno la situazione è cambiata: Bottas ha compiuto grandi passi avanti e sfida seriamente Hamilton nel ruolo del leader della scuderia. Secondo Toto Wolff, la situazione nella Coppa del Mondo ricorda il momento in cui Nico Rosberg era rivale di Lewis Hamilton in Mercedes.

“Certamente ci ricorda le stagioni 2014, 2015 e 2016. Abbiamo due piloti che hanno sia l’ambizione che l’opportunità di vincere il campionato e tocca a noi, insieme a loro, tenere traccia della situazione, e ricordare che Sebastian Vettel e Charles Leclerc possono tornare presto in partita, ha dichiarato il manager della scuderia tedesca ai microfoni di Sky Sports. Wolff ricorda che la stagione è lunga e che non si dovrebbe lasciare che il successo nelle prime quattro gare della stagione salga alla testa. La relazione tra Bottas e Hamilton deve rimanere buona. È importante che la loro relazione sia mantenuta buona per evitare ciò che è successo tra Nico e Lewis. “Non accetteremmo che la loro relazione diventi così negativa da avere un impatto negativo sulla scuderia “.

Ti potrebbe interessare: Valtteri Bottas vince il GP dell’Azerbaigian e Mercedes continua a dominare

Looks like you have blocked notifications!