Daimler Buses India, un’unità di Daimler Buses  che fa parte di Daimler India Commercial Vehicles (DICV), ha registrato una forte crescita delle sue vendite interne ed estere durante il 2018 a seguito di ordini importanti in diversi segmenti e mercati esteri. La compagnia ha venduto 1.555 autobus nel 2018, in aumento del 72% rispetto al volume di 906 unità nel 2017, mentre le esportazioni (chassis degli autobus) sono cresciute del 50% a 616 unità (da 450 unità nel 2017).

“Abbiamo raggiunto non solo i nostri obiettivi di vendita, ma anche i nostri obiettivi finanziari”, ha dichiarato Thomas Fricke, Managing Director, Daimler Buses India, ma non ha voluto fornire ulteriori dettagli sul lato finanziario. Qualche settimana fa, DICV ha dichiarato che la sua attività nel settore dei camion ha raggiunto il suo primo anno completo di break-even nel 2018, sei anni dopo il lancio sul mercato dei suoi camion BharatBenz.

“Entro tre anni dall’introduzione sul mercato, Daimler Buses India è diventata il quinto mercato individuale per Daimler Bus a livello globale”, ha affermato Fricke. Il dirigente ha affermato che tutte le categorie di camion hanno registrato una forte crescita dei volumi nel 2018 e quasi due terzi dei suoi volumi sono stati contabilizzati da autobus interamente costruiti in India. Il mercato degli autobus indiano, il secondo più grande al mondo dopo la Cina, negli ultimi anni è cresciuto del 4% ogni anno, riportando una crescita marginale di circa 40.000 unità nel 2018, ha detto Fricke.

Daimler Buses India esporta il suo telaio Orgadam per gli autobus da 9 e 16 tonnellate in 13 mercati in Africa, America Latina, Medio Oriente e Asia sud-orientale. Sta progettando di esportare autobus made in India verso più mercati nei prossimi mesi. L’azienda, che vende bus e chassis completamente costruiti su segmenti da 9, 16 e 24 tonnellate, vede un futuro luminoso nel mercato interno.