Il primo autobus elettrico di Mercedes-Benz è ora pronto a scendere in strada nella città di Amburgo in Germania. La casa madre Daimler ha annunciato giovedì che il primo dei 20 autobus Mercedes eCitaro è stato consegnato a Hochbahn, una società di trasporti pubblici della città. L’eCitaro ha fatto il suo debutto a settembre e ha una capacità totale della batteria di 243 chilowattora che alimenta due motori elettrici. L’autobus può trasportare un carico utile di circa sette tonnellate o circa 88 passeggeri in una volta, e raggiungere un’autonomia di 155 miglia in condizioni di guida ideali. Il più delle volte, Daimler ha detto che l’autobus raggiungerà facilmente 93 miglia di autonomia.

Il primo autobus elettrico di Daimler è ora pronto a scendere in strada nella città di Amburgo in Germania

Dopo il servizio, l’eCitaro verrà sottoposto a un juke-up nel deposito degli autobus prima che sia pronto a essere lanciato nuovamente. Daimler ha aggiunto che l’attuale eCitaro copre circa il 30 per cento delle esigenze degli operatori di trasporto. Un eCitaro di seconda generazione coprirà il 50 per cento. Hochbahn ha già ordinato 20 autobus eCitaro da Daimler e entro il 2020 prevede di acquistare esclusivamente autobus senza emissioni. Il fornitore di servizi di trasporto gestisce attualmente 1.000 autobus su 11 linee in Germania. Naturalmente, Daimler vuole consolidarsi come leader. Il Citaro è un autobus best-seller di Mercedes-Benz, ed è un sito comune in tutta Europa e in altre regioni. Il marchio vende anche i normali Citaro, Citaro Hybrid e Citaro NGT con un motore a benzina.

Inoltre, Mercedes-Benz introdurrà un estensore delle celle a combustibile in futuro per rinunciare alla necessità di “ricarica di opportunità”. Il marchio ha una grande esperienza con le celle a combustibile e recentemente ha consegnato il primo ibrido ibrido-elettrico a celle a combustibile GLC F-Cell. Daimler ha anche lanciato i suoi veicoli elettrici dal marchio Freightliner .E l’eCitaro è uno dei molti modi in cui Daimler spera di espandere la sua mobilità. La casa automobilistica e la città di Amburgo hanno in precedenza firmato un memorandum d’intesa per implementare soluzioni di “elettromobilità” in varie forme fino al 2020.