Volocopter è una startup di taxi volanti che spera nel giro di qualche anno di dare il via al suo business nei cieli delle maggiori metropoli del mondo. Il progetto pare aver convinto alcune importanti aziende che hanno deciso di supportare la società nella sua corsa all’introduzione di taxi volanti. Anche Daimler e Geely sembrano interessate all’argomento. Le due aziende infatti estenderanno ulteriormente la propria collaborazione investendo in Volocopter.

Anche Daimler e Geely hanno deciso di investire in Volocopter

La startup punta entro tre anni ad avviare la sua attività. Daimler e Geely sono interessate in quanto sperano che questa nuova tecnologia possa dare un grosso contributo per decongestionare le strade delle grandi città di tutto il mondo che ogni anno che passa sono sempre più caotiche. L’amministratore delegato di Daimler, Ola Kallenius ha commentato: “Siamo contenti di vedere che anche anche il nostro partner Geely investe nella Volocopter”. Entrambe le aziende grazie a questo investimento che si aggira intorno ai 50 milioni di euro hanno ottenuto azioni in Volocopter per un totale di circa il 10% dell’azienda.

L’obiettivo di Geely e del suo Presidente Li Shufu è quello di portare la tecnologia in Cina. Le auto di Volocopter sono in grado di viaggiare fino ad una velocità di 110 km orari e hanno un’autonomia di 35 km essendo dunque particolarmente adatte ai viaggi di breve distanza.