Daimler

Daimler sta sviluppando la sua capacità di produzione di batterie a livello globale. La controllata Daimler Accumotive ha aumentato il suo volume di produzione e sarà presto in grado di produrre oltre 500.000 sistemi di batterie all’anno. L’impianto si sta inoltre preparando per i futuri modelli EQ elettrici nel segmento compatto. Dopo l’entrata in funzione del secondo impianto di accumulatori Accumotive a Kamenz nel 2018, le capacità e i volumi di produzione vengono aumentati successivamente. Il volume di produzione annuale supererà presto mezzo milione di sistemi di batterie per veicoli ibridi, ibridi plug-in e puramente elettrici.

“Con l’espansione dell’impianto e il conseguente aumento della produzione, ora abbiamo ampliato la produzione a Kamenz a tal punto che presto supereremo un volume di produzione annuale di oltre mezzo milione di batterie agli ioni di litio – e quel numero aumenterà”, ha dichiarato Jörg Burzer, membro del consiglio di amministrazione di Mercedes-Benz AG, gestione della catena di produzione e fornitura. Ha spiegato: “Ci stiamo anche preparando per la prossima generazione di modelli EQ a Kamenz: le varianti elettriche nel segmento compatto non sono così lontane.”

Daimler afferma che considera la produzione locale di batterie un fattore importante per il successo dell’offensiva elettrica Mercedes-Benz e che questo è un elemento cruciale per soddisfare la domanda globale di veicoli elettrificati in modo flessibile ed efficiente. In totale, l’azienda sta investendo oltre un miliardo di euro nella creazione di una rete globale di produzione di batterie con nove fabbriche in sette sedi. Daimler vede chiaramente Kamenz svolgere un ruolo importante per l’Europa dicendo che è anche un progetto per gli impianti nella rete globale di produzione di batterie.

“Dopo Kamenz, Bangkok e Pechino, la prossima sede per avviare presto la produzione di batterie sarà Jawor in Polonia, seguita da stabilimenti intorno a Stoccarda e da Tuscaloosa negli Stati Uniti. Ogni nuovo impianto trarrà beneficio dall’esperienza degli altri impianti. La nostra rete di produzione di batterie è ben preparata per il futuro della mobilità “, afferma Jörg Burzer.

Lo stabilimento di Kamenz produce sistemi di batterie dal 2012. Questi sono stati fabbricati in Sassonia da celle acquistate da quando Daimler ha interrotto il proprio impianto di produzione di celle chiamato LiTec. La seconda fabbrica è operativa a Kamenz dal 2018 e un impianto di assemblaggio della batteria per i modelli PHEV ha iniziato a funzionare a Bangkok nel 2019 . Nel 2020, la produzione dovrebbe iniziare a Jawor, in Polonia. 

Attualmente, lo stabilimento principale di Untertürkheim sta installando strutture per l’assemblaggio delle batterie a Brühl e Hedelfingen, e anche l’impianto di Sindelfingen riceverà tali impianti di assemblaggio delle batterie. È inoltre in costruzione una fabbrica di batterie vicino allo stabilimento americano di Tuscaloosa. Importante anche nella rete Daimler: Mercedes-Benz e BAIC hanno istituito congiuntamente un impianto di produzione di batterie locali presso la sede esistente nel parco industriale di Yizhuang a Pechino.

Ti potrebbe interessare: Rolls-Royce e Daimler Truck pianificano la cooperazione sui sistemi di celle a combustibile