Gli investitori chiave di Daimler si oppongono all’elevazione di Dieter Zetsche a presidente del consiglio di sorveglianza del produttore di auto, secondo un rapporto del business paper tedesco Handelsblatt. Zetsche, 66 anni, è stato sostituito come CEO Daimler a maggio da Ola Kallenius, 49 anni. L’attuale presidente della Daimler, Manfred Bischoff, ha intenzione di raccomandare l’elezione di Zetsche come suo successore alla fine dell’incontro annuale del 2021, dopo un biennio periodo di transizione.

Handelsblatt ha dichiarato che alcuni investitori stanno resistendo al piano perché considerano Zetsche responsabile dei problemi del produttore di auto che includono profitti in calo, un costoso richiamo a causa delle elevate emissioni di gasolio in Europa che non è ancora stato risolto e richiami connessi ai problemi con gli airbag Takata. “Un ritorno di Dieter Zetsche al consiglio di sorveglianza è completamente fuori questione per noi”, avrebbe detto Michael Muders, gestore del fondo di Union Investment, è stato citato da Handelsblatt .

Marc Tuengler, CEO dell’Associazione tedesca per la protezione delle partecipazioni in titoli, ha detto che è “quasi inconcepibile” che Zetsche si trasferisca al consiglio di sorveglianza, “tanto meno assumere la sua presidenza”, ha detto il giornale. Il mese scorso, Daimler ha tagliato le sue previsioni di profitto per la quarta volta in 13 mesi, mentre lotta per far fronte ai costi legati alle emissioni diesel e ai richiami. Unità di furgoni Mercedes-Benz di Daimler ha visto la redditività precipitare, con i rapporti che dicono che il pick up Classe X potrebbe anche essere tolto dal mercato.

Tra le critiche degli investitori, Zetsche ha ripetutamente assicurato agli azionisti che Daimler, a differenza del Gruppo Volkswagen, non ha utilizzato alcun software illegale, anche se Daimler è attualmente indagato in Germania per accuse su tali reati. In Germania, il consiglio di vigilanza di una società si impegna sulla strategia e sulle principali decisioni, assume i dirigenti senior e stabilisce la propria retribuzione. I suoi membri non sono coinvolti in decisioni operative. Questi sono effettuati da un consiglio di amministrazione guidato dal CEO.

Daimler