Daimler ha iniziato a lavorare sulle celle a combustibile 30 anni fa

Daimler celle a combustibile 30 anni fa

Oltre alla tecnologia elettrica, i veicoli commerciali di Daimler Truck AG presto inizieranno a fare affidamento anche sulle celle a combustibile come fonte di energia. I primi camion entreranno in produzione in serie della seconda metà di questo decennio. Il gruppo tedesco può vantare una vasta esperienza con questa tecnologia in quanto i primi test sono iniziati ben 30 anni fa.

Il 25 febbraio del 1991, lo sviluppo di un’unità a celle combustibile per alimentare un veicolo elettrico iniziò con una proposta di progetto di Dornier GmbH di Friedrichshafen, allora membro di Daimler. I campi come l’elettronica digitale e informatica e i viaggi spaziali hanno arricchito il pool di conoscenze del gruppo.

Daimler celle a combustibile 30 anni fa
Daimler, il primo sistema di celle a combustibile occupava tutto il vano di carico di un furgone

Daimler: i primi test sull’idrogeno sono partiti nel 1991

Dornier stava sviluppando dei sistemi per i viaggi spaziali con equipaggio, inclusa una cella combustibile AFC da utilizzare per la fornitura di energia. Negli anni ‘80 è emersa una nuova tecnologia delle celle a combustibile a membrana a scambio protonico (PEMFC). Questo sistema utilizzava delle temperature relativamente basse tra 60 e 120 °C, il che gli permetteva di essere impiegato come convertitore di energia nelle auto elettriche per generare elettricità dall’idrogeno.

Questo è esattamente ciò che gli sviluppatori del gruppo hanno proposto. Tuttavia, l’idea è stata inizialmente respinta in quanto allora i tempi non erano ancora maturi. Il progetto ebbe sicuramente una spinta nel 1991 grazie ad Hartmut Weule che aveva assunto la direzione della divisione di ricerca di Daimler-Benz. In poche settimane, gli ingegneri hanno sviluppato un concetto ben definito per un modulo di azionamento e lo hanno presentato a Weule.

Daimler celle a combustibile 30 anni fa

Nel novembre dello stesso anno, ha approvato la costruzione di un veicolo dimostrativo con tanto di finanziamenti per due anni. L’obiettivo di una mobilità priva di emissioni era allettante: la corrente elettrica per il motore di azionamento era generata dalla conversione elettrochimica dell’idrogeno.

Il 13 aprile del 1994, Daimler ha presentato al pubblico la NECAR, la New Electric Car. A quel punto, il veicolo innovativo aveva già percorso diverse migliaia di km dal 1993 senza problemi. Questa è stata un’ulteriore pietra miliare nella storia innovativa di Mercedes. Un furgone Mercedes-Benz MB 100 divenne un vero e proprio laboratorio mobile per la tecnologia del futuro.

Daimler celle a combustibile 30 anni fa

Non perché le applicazioni per veicoli commerciali fossero l’obiettivo principale in quel momento ma perché il modulo di trasmissione pesava circa 800 kg e richiedeva ancora molto spazio, occupando quasi l’intero vano di carico. Il veicolo ha adempiuto alla sua missione e ha dimostrato che le trasmissioni a celle a combustibile erano effettivamente adatte ai veicoli stradali.

La NECAR è riuscita a coprire circa 130 km con un serbatoio di idrogeno e la sua velocità massima era di 90 km/h. La potenza del motore elettrico, invece, era di 41 CV (30 kW). Oggi, la NECAR si trova presso il museo Mercedes-Benz di Stoccarda.

Daimler celle a combustibile 30 anni fa

Daimler ha proseguito su questa strada negli anni successivi, rendendo la tecnologia delle celle a combustibile più adatta all’uso quotidiano.

In occasione del Salone di Francoforte del 2017, Mercedes ha presentato al pubblico il Mercedes GLC F-Cell, il primo veicolo elettrico al mondo con cella a combustibile e tecnologia ibrida plug-in. L’autonomia del veicolo da 211 CV (155 kW) era di circa 430 km nel ciclo NEDC, più altri 50 km circa usando l’elettricità della batteria.

Daimler Truck AG si è concentrata sull’ulteriore sviluppo e l’applicazione delle celle a combustibile negli autocarri pesanti e negli autobus urbani. Nel 2020, il gruppo tedesco ha celebrato la prima mondiale del Mercedes-Benz GenH2 Truck, un concept truck a celle a combustibile. La produzione in serie dovrebbe iniziare per la seconda metà del decennio.

Daimler celle a combustibile 30 anni fa
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!