Daimler: Ola Kallenius pronto a rispondere alle critiche durante l’assemblea degli azionisti

Ola Källenius

L’amministratore delegato di Daimler, Ola Kallenius, è pronto ad affrontare questioni critiche durante la sua prima riunione generale annuale da quando ha rilevato la casa automobilistica tedesca, con la pandemia di coronavirus che ha interrotto i piani per ristrutturare e rilanciare i rendimenti. Una serie di avvertimenti sui profitti – molti dei quali precedenti a Covid-19 – hanno messo in luce investimenti errati e la vulnerabilità dell’attività di Daimler, ha dichiarato Deka Investment GmbH prima della riunione di mercoledì.

“Guardiamo indietro a un anno perduto per Daimler”, ha dichiarato Ingo Speich, responsabile della sostenibilità e della corporate governance di Deka. Mentre Speich sostiene la riduzione dei costi di Kallenius e si concentra sulla generazione di denaro contante, ha affermato che il CEO ha una certa responsabilità per i problemi di Daimler perché ha lavorato come capo dello sviluppo sotto il suo predecessore Dieter Zetsche.

Kallenius, che ha assunto l’incarico più importante di Daimler nel maggio 2019, ha avvertito che il costruttore di auto Mercedes-Benz e i suoi colleghi saranno costretti a fare tagli più profondi per superare le conseguenze economiche della pandemia. Mentre Daimler, Volkswagen AG e BMW AG si preparano per le perdite del secondo trimestre dopo che i virus hanno chiuso fabbriche e showroom, il leader dell’auto elettrica Tesla Inc. è diventata la casa automobilistica più preziosa del mondo questo mese.

Quest’anno le azioni Daimler sono diminuite del 24%, dando al produttore con sede a Stoccarda una capitalizzazione di mercato di circa 40 miliardi di euro ($ 45 miliardi), meno di un quinto della valutazione di Tesla.

Ti potrebbe interessare: Daimler sta cercando di vendere lo stabilimento Smart in Francia

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI