in

Daimler si apre alla condivisione della tecnologia delle celle della batteria con i rivali

Daimler è disponibile a condividere le proprie tecnologie con la concorrenza per la progettazione di celle di batterie

Daimler
Daimler

Daimler è aperta e disponibile a collaborare con un rivale per la progettazione di celle di batterie per auto elettriche mentre i produttori automobilistici lottano per abbattere i costi del lancio delle auto elettriche, ha detto oggi il capo della ricerca e sviluppo della società tedesca, Ola Kaellenius. Daimler, la casa madre di Mercedes-Benz, ha già stanziato 20 miliardi di euro  per l’acquisto di batterie dai fornitori e sta esplorando una partnership di sviluppo con la rivale BMW nel settore dei veicoli autonomi in modo di abbassare i costi della ricerca e sviluppo.

Daimler è disponibile a condividere le proprie tecnologie per la progettazione di celle di batterie

Dopo essersi chiesto se Daimler potesse prendere in considerazione l’acquisto condiviso di batterie con la rivale BMW, Ola Kaellenius ha rifiutato di commentare, ma ha detto: “Se esistessero formati adatti ai nostri veicoli, non escluderei questa possibilità”. Insomma anche il gruppo di Stoccarda sembra propenso a condividere le proprie tecnologie con l’obiettivo di ridurre i costi e sviluppare il prima possibile le nuove tecnologie destinate a rivoluzionare il settore nei prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: BMW e Mercedes: i due gruppi tedeschi uniscono le loro forze per sviluppare veicoli a guida autonoma

Daimler piano elettrificazione

Looks like you have blocked notifications!