Daimler testa la realtà aumentata per il futuro del servizio post-vendita

Daimler realtà aumentata servizio post-vendita

Daimler Trucks North America (DTNA) ha annunciato nei giorni scorsi il successo del suo progetto pilota con la tecnologia di realtà aumentata HoloLens di Microsoft come metodo praticabile di collaborazione virtuale con rivenditori e clienti.

Lutz Beck, chief information officer di DTNA, ha detto: “La pandemia globale ha avuto un impatto su ogni aspetto del settore, inducendo le aziende di tutti i settori a rivalutare il modo in cui interagiscono con i propri clienti. Una delle domande chiave che DTNA si è posta lo scorso anno è come possiamo trasformare il futuro del servizio con la tecnologia per collaborare meglio con le nostre concessionare, partner e clienti. Riteniamo che HoloLens sia uno dei modi per rispondere a questa domanda“.

Daimler realtà aumentata servizio post-vendita

Daimler: la realtà aumentata usata per il servizio post-vendita

Durante i test, DTNA ha sfruttato una combinazione di tecnologie Microsoft, tra cui la piattaforma HoloLens 2, Dynamics 365 Remote Assist e Teams, per consentire ai tecnici dell’assistenza di connettersi direttamente agli esperti del gruppo che erano in grado di progettare manuali di assistenza, schemi e altra documentazione.

Creato da Microsoft nel 2016, con una seconda versione lanciata nel 2019, HoloLens 2 è dotato di occhiali intelligenti per la realtà aumentata basati sul sistema operativo Windows Mixed Reality. Questa tecnologia ha già mostrato segni positivi nel settore autovetture di Daimler.

Stefan Kurschner, vicepresidente senior di Aftermarket in DTNA, ha affermato: “Questa è una delle tante soluzioni che stiamo esplorando per affrontare le crescenti preoccupazioni della formazione e della disponibilità dei tecnici, con l’ulteriore vantaggio di consentire un migliore distanziamento sociale. La tecnologia HoloLens potrebbe essere un punto di svolta per tempi di riparazione di 24 ore o meno, riducendo il tempo di formazione per i tecnici, nonché il tempo trascorso nell’area di assistenza incentrato sulla riparazione del veicolo e sulla produttività“.

Verranno fatte ulteriori prove per determinare se la piattaforma HoloLens può essere completamente adattata alle esigenze post-vendita di Daimler Trucks North America. La società non ha rilasciato una sequenza temporale su quando la tecnologia verrà distribuita ai suoi rivenditori partner.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!