Daimler torna a produrre auto in Egitto

Daimler

Daimler AG ha affermato che il suo marchio di lusso Mercedes-Benz prevede di assemblare automobili in Egitto in collaborazione con un partner locale. Il gruppo di Stoccarda ha detto che ha firmato un memorandum d’intesa lunedì con il governo egiziano. La società ha affermato che la produzione locale migliorerebbe la posizione di mercato dell’azienda e contribuirà a stabilizzare l’ambiente economico del paese.

Il gruppo tedesco ha firmato un memorandum d’intesa lunedì con il governo egiziano per produrre auto in Egitto

L’esecutivo di Mercedes-Benz per le catene di produzione e fornitura, Joerg Burzer, ha affermato che la produzione locale potrebbe significare che l’azienda potrebbe “strutturare la sua rete di produzione in modo ancora più flessibile ed efficiente e rispondere ancora meglio alle esigenze dei nostri clienti”. L’annuncio della società tedesca non indicava il partner locale o diceva quante automobili sarebbero state prodotte ogni anno. Daimler supporta già circa 1.000 posti di lavoro in Egitto direttamente e indirettamente tramite Mercedes-Benz Egypt SAE, la società che gestisce le vendite e le parti di ricambio.

All’incontro in cui è stato firmato il memorandum d’intesa tra Daimler ed Egitto erano presenti Amr Adel Nassar, Ministro del Commercio e dell’Industria, Mostafa Kemal Madbouly, Primo Ministro della Repubblica Araba d’Egitto, Markus Schäfer, membro della Daimler AG, responsabile per la ricerca di gruppo e Mercedes-Benz Cars Development e Jörg Burzer, Executive Vice President di Mercedes-Benz Cars, Produzione e catena di fornitura.

Looks like you have blocked notifications!