Daimler Trucks North America presenta Detroit ePowertrain

DTNA Detroit ePowertrain

Daimler Trucks North America (DTNA) ha annunciato oggi il nuovo motore Detroit ePowertrain che equipaggerà i prossimi Freightliner eCascadia e Freightliner eM2. Fa parte della strategia della piattaforma globale di Daimler Trucks per stabilire un’architettura di base uniforme per la sua vasta gamma di veicoli elettrici in tutto il mondo.

Il suo utilizzo in Nord America offre all’azienda sinergie globali ed economie di scala senza precedenti per i veicoli commerciali a emissioni zero. Nell’annuncio di oggi sono inclusi anche i piani per un investimento di 20 milioni di dollari nello stabilimento di produzione presente a Detroit (Michigan) che servirà come fonte nordamericana di componenti per la nuova unità.

Detroit ePowertrain: svelato il nuovo motore di Daimler Trucks North America

Richard Howard, vicepresidente senior del reparto vendite e marketing del segmento autostrada di DTNA, ha dichiarato: “Utilizzando il nostro Detroit ePowertrain per alimentare Freightliner eCascadia ed eM2, stiamo offrendo agli acquirenti di Freightliner lo stesso livello di fiducia che viene fornito con la versione tradizionale, noto in tutto il settore per avere il miglior costo totale di proprietà. In nessun altro luogo gli acquirenti possono trovare il livello di prestazioni, supporto, qualità, dedizione al tempo di attività e competenza tecnica come nel nostro portfolio di prodotti di Detroit. Il nostro investimento a Detroit – e nella città con lo stesso nome – segna una nuova era per un nome storico nel panorama automobilistico globale“.

Inizialmente, il Detroit ePowertrain offrirà un design eAxle funzionante a 400V e sarà offerto in due varianti, adatte a una varietà di applicazioni per veicoli commerciali. Il design single motore ha una potenza nominale di 183 CV e una coppia massima fino a 15.592 nm mentre quello dual motor propone fino a 264 cavalli e 31.184 nm di coppia.

Il Detroit ePowertrain sarà abbinato a tre batterie per eCascadia ed eM2, inclusa una versione da 210 kWh, una da 315 kWh e una da 475 kWh. I pacchi batteria sono costituiti da array di celle prismatiche agli ioni di litio. Nelle prime offerte di Detroit ePowertrain, l’autonomia massima supererà i 370 km con una carica completa per l’eM2 e i 402 km per l’eCascadia di Classe 8.

Rakesh Aneja, responsabile eMobility di DTNA, ha detto: “La combinazione di Freightliner e Detroit offre un’esperienza incredibile ai nostri stimati clienti da oltre quattro decenni. Un ePowertrain di Detroit rispetta tale eredità e ci introduce in una nuova era per il settore, migliorando l’efficienza operativa e allo stesso tempo eliminando le emissioni dallo scarico“.

Nel corso dei suoi 80 anni di storia, Detroit è stata in prima linea nella fornitura di innovazioni mirate per aiutare i propri clienti a raggiungere il più basso costo totale di proprietà attraverso i più alti livelli di prestazioni, qualità ed efficienza. Che si tratti di diesel od elettrico, Detroit fornisce un supporto tecnico senza precedenti per aiutare i clienti a incorporare tecnologie all’avanguardia nelle loro operazioni.

La rete di concessionarie Freightliner leader del settore continuerà a svolgere un ruolo fondamentale nella crescita futura sia di Detroit che di eMobility, fornendo vendite, supporto e assistenza per un portfolio in continua espansione di motori, trasmissioni, assali, tecnologie di sicurezza e connettività e ora anche di ePowertrain e pacchi batteria.

La produzione iniziale del Detroit ePowertrain dovrebbe partire verso la fine del 2021. L’inizio della produzione per entrambi i modelli Freightliner inizierà invece nel 2022.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!