Mercedes: Dieter Zetsche e Ola Kallenius

Non diversamente dai recenti commenti del CEO di Volkswagen Group Herbert Diess, l’ex CEO di Daimler Dieter Zetsche dà credito a Tesla e al CEO Elon Musk. È diventato abbondantemente chiaro che la casa automobilistica della Silicon Valley è ormai parte integrante della rivoluzione dei veicoli elettrici. È bello vedere che questi amministratori delegati riveriti e abili riconoscano il valore di Tesla e non hanno paura di lodare la società in pubblico, pur essendo ancora rivali. Dopo aver dichiarato di adorare Elon Musk e i suoi obiettivi, Zetsche ha ricordato che le case automobilistiche tedesche sono ancora avanti.

L’ex CEO di Daimler Dieter Zetsche elogia Tesla e il CEO Elon Musk

Zetsche ha anche dato credito a Tesla per aver realizzato veicoli elettrici “assurdamente rapidi”, il che ha chiaramente portato ad una loro maggiore adozione. Tesla ha dissipato i miti che circondano le auto elettriche, come prestazioni inadeguate, autonomia minima e ricarica lenta. Le case automobilistiche tedesche sono famose per la loro tecnologia all’avanguardia e l’incredibile qualità costruttiva. Hanno anche capitali e risorse praticamente illimitati, il che non è il caso di Tesla. Mentre queste case automobilistiche  stanno iniziando una lenta transizione verso l’elettrificazione, c’è ancora un focus primario sulle auto a benzina. Tuttavia, la Mercedes-Benz di Daimler ha in programma di trasformare metà delle sue auto in elettriche entro il 2030 e si è già impegnata a porre fine allo sviluppo delle auto a combustione.

Nonostante i piani futuri di Daimler, Zetsche è ancora preoccupato pensando che Tesla farà fatica poiché si basa esclusivamente su auto elettriche a batteria. Non crede che tutto ciò che l’azienda produce dovrebbe essere incentrato su una sola tecnologia. Dieter Zetsche si è ritirato da poco dopo oltre 40 anni alla Daimler.

Ti potrebbe interessare: Mercedes Vision EQS pronta a sfidare Tesla con i suoi 700 km di autonomia