Dieter Zetsche: nuovo lavoro per l’ex CEO

Daimler Dieter Zetsche

Pochi mesi dopo aver lasciato Daimler, Dieter Zetsche ha già trovato il suo secondo lavoro. L’ex CEO del gruppo tedesco entrerà nel comitato consultivo di Aldi-Süd, poiché la società lo ha confermato a “Handelsblatt“. Peter Max Heister e Christian Heister, nipoti del defunto fondatore di Aldi Karl Albrecht, hanno confermato la notizia. I due si dicono interessati alla sua esperienza di gestione e ai suoi contatti.

A maggio, Zetsche ha detto addio dopo 13 anni alla posizione di numero uno di Daimler. Solo un giorno dopo aveva già accettato un primo nuovo lavoro in una nuova industria. È diventato presidente del consiglio di sorveglianza del gruppo turistico Tui. Ma a quanto pare il 66enne Dieter Zetsche, che aveva precedentemente trascorso la sua intera carriera in Daimler, apparentemente non era ancora soddisfatto.

A differenza di Aldi Nord, i discendenti di Karl Albrecht nel sud si affidano da tempo a competenze esterne e di settore per guidare il loro impero commerciale. Tra gli altri, il comitato consultivo è stato presieduto dall’ex capo della BASF Jürgen Hambrecht, che è anche membro del consiglio di sorveglianza di Daimler e conosce bene Zetsche da molti anni.

Ulteriori dettagli sulle responsabilità di Dieter Zetsche o il suo compenso presso Aldi Süd non sono stati resi noti. Secondo “Handelsblatt”, egli dispone di una pensione di anzianità di oltre un milione di euro all’anno derivante dal suo lavoro alla Daimler. Inoltre, prenderà almeno € 270.000 come Presidente del Consiglio di vigilanza del Tui.

 

Looks like you have blocked notifications!