F1 2021: il GP di Turchia sostituirà quello di Singapore

GP Turchia F1 2021

Il circuito di Istanbul Park è tornato nel programma per la prima volta dal 2011 la scorsa stagione come uno dei numerosi luoghi dell’ultimo minuto aggiunti a causa delle restrizioni legate al coronavirus.

L’evento è stato escluso dal calendario iniziale del 2021, ma alla fine di aprile ha preso il posto del Gran Premio del Canada annullato. Nel momento in cui diversi paesi hanno iniziato ad imporre restrizioni sui viaggi verso la Turchia, a causa della situazione sanitaria nel paese, l’evento è stato sostituito con una seconda gara presso il Red Bull Ring in Austria, ossia il Gran Premio della Stiria di questo fine settimana.

GP di Turchia: l’appuntamento in Canada è stato sostituito con quello sul circuito di Istanbul Park

Questo sarà il secondo anno consecutivo in cui il Red Bull Ring ospita una doppia serie di eventi. I dirigenti della Formula 1 hanno dichiarato che avrebbero cercato di includere il GP di Turchia nel calendario 2021 per la fine dell’anno e ora è stato inserito per sostituire il GP di Singapore, che è stato cancellato a causa delle restrizioni.

Abbiamo dimostrato che possiamo continuare ad adattarci, e c’è un grande interesse per il nostro sport e la speranza da molte località di avere un Gran Premio. Abbiamo avuto ottime conversazioni con tutti gli altri promotori da allora l’inizio dell’anno e continueremo a lavorare a stretto contatto con loro durante questo periodo“, ha dichiarato l’amministratore delegato della F1 Stefano Domenicali.

Il cambio assicura che il calendario della F1 rimanga alle 23 gare originariamente programmate, anche se rimangono dubbi su una serie di eventi che si svolgeranno nel corso della stagione, in particolare quelli giapponese e brasiliano. È stata già ipotizzata una gara in più sul Circuito delle Americhe a Austin (Texas).

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!