F1: Mercedes cambierà il pulsante Brake Magic dopo l’errore a Baku

F1 GP Azerbaigian Mercedes

Il team Mercedes-AMG Petronas F1 ha rivelato che apporterà una modifica al volante che ha causato l’errore di Lewis Hamilton durante il Gran Premio dell’Azerbaigian a Baku. In particolare, questo errore ha spostato la polarizzazione dei freni della monoposto in avanti e ciò ha portato a un blocco dei freni nel momento in cui la gara è ripresa dopo la bandiera rossa.

Il pulsante Brake Magic sarà riposizionato, secondo Mike Elliott – direttore tecnologico di Mercedes e presto direttore tecnico al posto di James Allison.

Mercedes-AMG Petronas F1 Baku venerdì
Mercedes riposizionerà il pulsante Brake Magic sulla monoposto di Lewis Hamilton

Mercedes: l’errore fatto a Baku con il pulsante Brake Magic non accadrà più

Lewis aveva fatto tutte le cose giuste, ha portato la macchina in griglia, ha spento i vari pulsanti e le impostazioni che doveva spegnere, ha acceso quelli che doveva accendere, era tutto pronto per iniziare la gara nel modo giusto. Ha fatto una partenza fantastica, si è messo al fianco di Perez e mentre lui e Perez stavano combattendo per la posizione, Lewis ha sterzato e nel processo di sterzata ha appena premuto il ‘pulsante magico’ senza però accorgersene di averlo fatto. Quindi, non era assolutamente consapevole che avrebbe avuto un problema. Il punto in cui ha poi frenato, che era il punto normale per lui di frenare, era nella posizione in cui ha spostato tutto il bilanciamento del freno in avanti, il che ha fatto passare tutto il carico attraverso le gomme anteriori e di conseguenza si sono bloccate e da quel punto non c’era niente che potesse fare se non andare largo”, ha spiegato Elliott.

Nel corso della stessa intervista, Elliott ha affermato che Hamilton non ha colpe su questo errore e si è preso parte della responsabilità.

Parlando con Lewis ieri, si sente in parte in colpa per questo, ma la realtà è che Lewis fa così pochi errori ed è questo che lo distingue davvero da alcuni degli altri piloti. È nostro dovere cercare di dare lui una monoposto in cui è più difficile per lui commettere errori. Dobbiamo prenderci la nostra colpa, vedere come possiamo migliorarlo ed è qualcosa che metteremo in atto per la prossima gara”, ha affermato il direttore.

Mike Elliott anche spiegato l’errore provocato dal pulsante Brake Magic. In particolare, questo ha permesso al pilota di riscaldare le gomme ma anche di spostare il carico della frenata da un asse all’altro per trovare il giusto bilanciamento in staccata in funzione del consumo degli pneumatici.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!