F1: Valtteri Bottas ruba la centesima pole position a Lewis Hamilton

Valtteri Bottas Mercedes-AMG Petronas F1

Valtteri Bottas ha battuto il suo compagno di squadra Lewis Hamilton, conquistando la prima fila del Gran Premio del Portogallo a Portimao. Così facendo, Bottas ha anche negato all’altro pilota del team Mercedes-AMG Petronas F1 di conquistare la sua 100ª pole position.

Max Verstappen della Red Bull è stato parecchio contento di affrontare questa sfida per la pole position mentre gestiva la P3. Il suo compagno di squadra Sergio Perez si è qualificato in P4. Tutte le monoposto, durante l’ultimo stint in Q3 sono state messe alla prova a causa del vento e non sono riuscite a migliorare i loro tempi.

Bottas_Eifel_GP_
Valtteri Bottas,

Valtteri Bottas: il pilota del team Mercedes-AMG Petronas F1 si qualifica in prima posizione

Carlos Sainz ha ottenuto per la prima volta la quinta posizione nelle qualifiche. Il suo compagno di squadra, Charles Leclerc, è rimasto bloccato, posizionandosi solo in ottava posizione. Tuttavia, in gara il pilota monegasco correrà con le gomme a mescola media che gli daranno un vantaggio su Sainz.

Esteban Ocon ha continuato il suo vantaggio sul due volte campione del mondo Fernando Alonso dell’Alpine, consegnando un impressionante P6 davanti al velocissimo Lando Norris della McLaren che ha concluso in P7. In generale, la scuderia McLaren non ha avuto una grande giornata poiché Daniel Ricciardo non è riuscito a raggiungere nemmeno la Q2, qualificandosi in P16.

Pierre Gasly dell’AlphaTauri si è posizionato al nono posto davanti a Sebastian Vettel che ha conquistato il suo primo posto nella top 10 in 10 gare. Il nuovo pilota dell’Aston Martin sembrava aver preso finalmente confidenza con la monoposto. Il suo compagno di squadra Lance Stroll si è piazzato in P17.

George Russell della Williams si è piazzato in P11, seguito da Antonio Giovinazzi dell’Alfa Romeo in P12. Fernando Alonso dell’Alpine ha concluso la giornata in P13, davanti a Yuki Tsunoda dell’AlphaTauri.

Kimi Raikkonen, invece, ha ottenuto la quinta posizione nella seconda monoposto di Alfa Romeo. Nicholas Latifi si è qualificato in P18 dietro a Ricciardo e Stroll con la Williams. Michael Schumacher e Nikita Mazepin della scuderia Haas hanno concluso le qualifiche in fondo alla griglia in 19 e 20.

Di seguito, riportiamo la classifica completa:

  1. Valtteri Bottas Mercedes. 1:18.348
  2. Lewis Hamilton Mercedes: +0.007s
  3. Max Verstappen Red Bull: +0.398s
  4. Sergio Perez Red Bull: +0.542s
  5. Carlos Sainz Ferrari: +0.691s
  6. Esteban Ocon Alpine: +0.694s
  7. Lando Norris McLaren: +0.768s
  8. Charles Leclerc Ferrari: +0.958s
  9. Pierre Gasly AlphaTauri: +1.127s
  10. Sebastian Vettel Aston Martin: +1.311s
  11. George Russell Williams: +1:19.109
  12. Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing: +1:19.216
  13. Fernando Alonso Alpine: +1:19.456
  14. Yuki Tsunoda AlphaTauri: +1:19.463
  15. Kimi Raikkonen Alfa Romeo Racing: +1:19.812
  16. Daniel Ricciardo McLaren: +1:19.839
  17. Lance Stroll Aston Martin: +1:19.913
  18. Nicholas Latifi Williams: +1:20.285
  19. Mick Schumacher Haas: +1:20.452
  20. Nikita Mazepin Haas: +1:20.912
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!