in

Formula 1: Il dominio Mercedes finirà presto?

Secondo Nico Rosberg il cambio di regole avvenuto in Formula 1 potrebbe mettere in serio rischio il dominio di Mercedes

Nico Rosberg
Nico Rosberg

Manca ormai pochissimo tempo al primo Gran Premio stagionale in Formula 1 che si correrà a Melborune in Australia. A poche settimane dall’inizio del campionato e a poche ore dal debutto della monoposto di Mercedes l’ex pilota di Formula 1 Nico Rosberg stima che i cambiamenti nei regolamenti di Formula uno di quest’anno potrebbe mettere fine al dominio di Mercedes.

Le modifiche all’aerodinamica delle auto, nessuna bandiera a scacchi, nuove regole per le safety car, luci a LED obbligatorie sull’ala posteriore, la stagione 2019 riporta ancora molte nuove regole che potrebbero rendere entusiasmante la lotta per il trofeo. Almeno questo è quello che ipotizza Nico Rosberg. In un’intervista con il dpa, l’esperto di RTL ha dichiarato: “Le macchine saranno molto diverse e ora possono esserci differenze di prestazioni molto grandi rispetto agli ultimi anni”.

Rosberg comunque non pensa che Lewis Hamilton riesca nuovamente a vincere il titolo con un distacco di quasi 100 punti di vantaggio alla fine della stagione. “Forse la Mercedes non è più la forza dominante? Non vedo l’ora che inizi la stagione “, dice Rosberg. La Red Bull può ancora una volta ricoprire un ruolo centrale: “Sarebbe grandioso, perché l’anno scorso la gara più emozionante è avvenuta proprio quando la Red Bull era davanti a tutti. Certo, la Mercedes è attualmente la favorita ma non è detto che quest’anno le cose saranno facili come in passato “.

Mercedes F1
Looks like you have blocked notifications!