Lewis Hamilton a conclusione del Gran Premio del Messico, diciannovesimo dei ventuno GP del campionato di F1 2018, si è laureato campione del mondo. Grazie a questo risultato il pilota britannico di Mercedes ha eguagliato il grande campione argentino, Juan Manuel Fangio. Il leggendario pilota argentino riuscì a diventare per cinque volte campione del mondo nel 1951, 1954, 1955, 1956 e 1957. Lewis Hamilton, già incoronato nel 2008, 2014, 2015 e 2017, è riuscito questa domenica 28 ottobre 2018 ad ottenere la quinta vittoria in Formula 1.

Lewis Hamilton si è laureato per la quinta volta campione del mondo in Formula 1, ecco il suo pensiero

Il pilota britannico di Mercedes ha dichiarato dopo la vittoria: "Provo una sensazione molto strana. Ringrazio tutti i fan, per aver reso questo Gran Premio del Messico così speciale per me. Inoltre un enorme ringraziamento lo devo fare alla mia squadra Mercedes. Sono grato ai nostri partner e naturalmente al mio team. Sono riuscito ad eguagliare un campione come Fangio e questa è una sensazione incredibile, completamente surreale. Ma curiosamente questo GP è stato una corsa da dimenticare. Ho avuto una partenza molto buona, ed ero in una buona posizione e davvero non so cosa mi è successo dopo. Valtteri Bottas e io abbiamo faticato molto in questo GP di Formula 1. Infine sono molto grato per il supporto che ricevo quotidianamente dalla mia famiglia. Non sarei qui senza mio padre e la mia famiglia. "

Congratulazioni per Lewis Hamilton arrivano anche dal rivale tedesco Sebastian Vettel

Anche il principale rivale di Lewis Hamilton a fine Gran Premio ha voluto fare i complimenti al pilota inglese. Sebastian Vettel ha dichiarato: Congratulazioni a Lewis. Il suo titolo è meritato, è stato il migliore, è stato perfetto per tutta la stagione. Merita di vincere questo campionato." Anche Toto Wolff numero uno di Mercedes in Formula 1 ha voluto fare i complimenti al nuovo campione del mondo. Il team principal della scuderia di Stoccarda ha dichiarato: "Sì, questo è il miglior Lewis che ho visto negli ultimi sei anni. Ha guidato meglio, si è comportato benissimo anche fuori dalla macchina è stato veramente perfetto".

Wolff ha concesso a Hamilton la libertà di vivere la propria vita lontano dalla Formula Uno, purché continui a esibirsi in pista con il massimo delle attenzioni. Quest'anno Hamilton ha lanciato la sua prima casa di moda in collaborazione con Tommy Hilfiger e il pilota britannico ha detto di sentirsi rinvigorito dalle opportunità che gli è stata concessa di perseguire lontano dalla F1. Wolff ritiene che questa sia una formula che continuerà a creare successo se rimarrà invariata.

"Finché è in una buona macchina e continua a divertirsi nel modo in cui lo fa oggi, penso che si toglierà molte altre soddisfazioni. Penso che il motivo per cui ha vinto il quinto campionato è che si concentra sul lavoro e anche il prossimo anno sarà il favorito per vincere il campionato". Infine per quanto riguarda i paragoni con Fangio, Wolff ha dichiarato: "Beh, non ho mai incontrato il signor Fangio, ma ho letto tante cose su di lui. Penso che la sua capacità di combinare il talento con il duro lavoro, l'intelligenza e la grande sensibilità lo abbiano reso un vero mito."