Daimler e Geely

Zhejiang Geely Holding Group e Daimler hanno costituito una joint venture da 1,7 miliardi di yuan (246 milioni di dollari) nella città orientale di Hangzhou per offrire servizi mobili in Cina. La nuova società è egualmente posseduta dalle due sussidiarie di mobilità delle due case automobilistiche, Geely Technology Group e Daimler Mobility Services, secondo Qixin.com, un registro cinese per il monitoraggio dei siti Web e lo stato di credito delle imprese.

Inizialmente, l’impresa di mobilità utilizzerà diversi modelli Mercedes-Benz, le berline di classe S ed E e veicoli polivalenti di classe V per fornire servizi di mobilità premium in città cinesi selezionate. In futuro, la flotta verrà ampliata per includere i veicoli elettrici di fascia alta di Geely, secondo l’accordo di joint venture firmato da Geely e Daimler nell’ottobre 2018.

La joint venture per la mobilità fa parte di una più ampia cooperazione tra le due case automobilistiche dopo che Geely ha acquistato una partecipazione del 9,7% di Daimler nel febbraio 2018. A marzo, Geely e Daimler hanno stretto un accordo per la creazione di una joint venture 50-50 per la costruzione di Smart EV di prossima generazione. Nell’ambito dell’accordo, la nuova partnership sarà incorporata in Cina entro la fine del 2019, mentre le vendite dei nuovi Smart EV elettrici saranno lanciate in Cina e fuori dalla Cina nel 2022.