Il capo della Mercedes, Toto Wolff, ha sostenuto che il nuovo pilota della Williams  George Russell potrebbe diventare una “stella della Formula 1 in futuro”. Russell è stato ingaggiato da Williams dopo aver trionfato con numerose vittorie consecutive nei campionati di GP3 e Formula 2, in quest’ultimo ha trionfato davanti a Lando Norris della McLaren dopo aver riportato sette vittorie. Il ventenne pilota della Mercedes sarà il partner del ritorno di Robert Kubica durante la sua stagione da principiante nella squadra britannica, mentre la squadra cerca di riprendersi da una deludente stagione 2018.

“Posso solo ripetere ciò che ha detto Sebastien Philippe [capo del team ART GP], che George Russell è uno dei migliori che abbiamo mai avuto nel nostro team”, ha spiegato Wolff. “Penso che potremmo avere un altro giovane ragazzo inglese qui che può diventare una star in futuro.” Wolff ha ricordato il suo primo incontro con Russell dopo il suo primo successo nel British F4 Championship nel 2014 e ha spiegato come il britannico abbia subito fatto un’ottima impressione su Mercedes. “Il mio primo incontro con George è stato quando aveva 15 o 16 anni e mi ha chiesto un incontro: mi piace davvero incontrare quei ragazzini pieni di sogni”, ha detto.

Toto Wolff ha raccontato che fin da subito il ragazzo ha dimostrato una maturità fuori dal comune e ha dimostrato di essere sicuro dei propri mezzi. Infatti li Wolff ha capito che prima o poi il ragazzo sarebbe arrivato in Formula 1. Adesso il team principal di Mercedes prevede un futuro da star per il giovane appena approdato in F1.