Hamilton autista di lusso del principe Harry in una Mercedes EQC

Lewis Hamilton e il principe Harry
Lewis Hamilton e il principe Harry

Lewis Hamilton è stato l’autista del principe Harry all’inaugurazione di un nuovo museo a Silverstone. I due hanno raggiunto il circuito della Mercedes EQC, il SUV elettrico del marchio tedesco. Il duca di Sussex ha partecipato nei giorni scorsi all’inaugurazione di un nuovo museo nel circuito di Silverstone. Lewis Hamilton è stato l’autista di lusso di Harry nel passaggio in pista a bordo di un SUV elettrivo EQC. All’evento hanno partecipato anche i piloti di Formula 1 George Russell e Alex Albon e il campione di Formula 1 del 1996 Damon Hill.

Il nuovo museo prende il nome di “The Silverstone Experience” ed è un viaggio di due ore e mezza attraverso il passato, il presente e il futuro di Silverstone che è costato 22 milioni di euro. È un approccio alla scienza che è alla base dello sport di oggi e una vetrina di alcune delle auto e delle motociclette che hanno corso sul circuito. La collezione è progettata per trasmettere al visitatore com’è competere in pista.

L’EQC Mercedes su cui sono arrivati il Principe ​​Harry e Lewis Hamilton è il primo membro della nuova famiglia Mercedes EQ, che è composta solo da modelli con motore completamente elettrico. Guida un gruppo propulsore elettrico composto da due motori, uno per asse, che forniscono una potenza combinata di 408 cavalli e 760 Newton metri di coppia. Ha un’autonomia di 416 chilometri.

Oggi è uno degli ultimi impegni di Harry come Principe e uno dei primi da quando sua moglie, Meghan ha annunciato che avrebbero rinunciato alla corona britannica. Il duca di Sussex ha potuto godere della parte interattiva della collezione e persino partecipare alla sfida del pit gun offerto dallo spettacolo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!