Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton ha ammesso che “non gli importa molto” se le persone non riconoscono in pieno il suo vero talento e fanno derivare il suo successo solo dalla qualità della sua auto. Il pilota britannico che ha vinto il suo quinto titolo piloti la scorsa stagione, è attualmente in testa nel campionato in questa stagione con un distacco di 31 punti. Il britannico sembra essere pronto per il suo sesto titolo, che sarebbe solo uno in meno rispetto al record di tutti i tempi, fissato da Michael Schumacher.

Il cinque volte campione del mondo ha parlato del suo successo e di quanto ha a che fare con la sua auto dominante Mercedes. Quando gli viene chiesto da RaceFans se è preoccupato che alcune persone affermino che il suo successo dipenda solo dalla qualità della sua auto, Hamilton risponde: “Non mi interessa davvero. E non intendo questo in senso negativo, sono solo io che non mi lascio influenzare da ciò.”

“Ognuno ha diritto alle proprie opinioni, conosco il grande lavoro che svolgo all’interno della mia squadra, so quando non sto andando molto bene in un weekend di gara e mi sto decisamente godendo la guida. È uno sport difficile e anche per le persone è difficile capire tutto quello che c’è dietro. Da fuori magari certe cose sembrano più semplici. Anche io gioco a volte a basket e mi sento come LeBron (James) per un secondo, o Seth Curry.”