Hamilton risponde a Ecclestone: “Commenti da ignorante”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton ha risposto alle parole di Bernie Ecclestone sul razzismo. Il campione di Formula 1 afferma che i suoi commenti sono da “ignorante”, chiedendo anche un futuro inclusivo per lo sport. L’ex capo della F1 ha dichiarato ieri che “in molti casi, gli afro-americani sono più razzisti dei bianchi”. Il pilota Mercedes è rimasto molto deluso dalle parole del suo compatriota, ma è disposto a lottare per rendere questo sport più inclusivo e diversificato.

“Non so da dove cominciare questa volta. Sono molto triste e deluso nel leggere questi commenti”, ha detto Lewis Hamilton in uno dei suoi discorsi sul web. “Bernie è fuori dallo sport ed è di una generazione diversa, ma questo è esattamente ciò che è sbagliato: commenti ignoranti che ci mostrano quanto dobbiamo andare lontano come società per arrivare alla vera uguaglianza”. In questo senso, il pilota britannico ora capisce perché all’epoca non vi fossero azioni più dure per punire il razzismo e crede che la “piramide” della Formula 1 debba cambiare dall’alto. Uno dei suoi obiettivi per il futuro è che ci siano pari opportunità per tutti, indipendentemente da qualsiasi condizione.

“Ora è giunto il momento del cambiamento. Non smetterò di premere per creare un futuro inclusivo per il nostro sport, con pari opportunità per tutti. Questo anche per creare un mondo che offra pari opportunità alle minoranze. Continuerò a usare la mia voce per rappresentare a quelli che non ce l’hanno e a parlare per quelli che non hanno la stessa rappresentanza, per dare la possibilità di avere un’opportunità nel nostro sport “, ha detto Hamilton per concludere.

Ti potrebbe interessare: Chi vince in Austria? Hamilton e Verstappen sono i preferiti dagli allibratori

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!