Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton ha suggerito che potrebbe essere tentato di trasferirsi in un’altra serie quando la sua carriera in Formula 1 si concluderà. Il pilota britannico ha detto che guarda con interesse alla Formula E che potrebbe diventare la sua potenziale destinazione. Il cinque volte campione del mondo ha spesso accennato al fatto di non essere interessato a gareggiare altrove quando si allontanerà dalla F1.

Il cambio di idea di Hamilton sarebbe stato apparentemente influenzato dall’evento a Silverstone di Mercedes per celebrare i 125 anni nel motorsport, in cui Hamilton ha potuto guidare varie vetture da corsa di Mercedes nel DTM e anche di altri campionati.

Il 34enne sembra aver apprezzato ciò che ha visto. “Fino ad ora sono sempre stato in Formula 1”, ha detto al The Sun. “Ma ho appena guidato una vecchia auto DTM oggi, che ho davvero amato. E’ stata un’esperienza straordinaria. E’ stato così bello guidare la mia macchina del 2015 e poi la 196. È stata un’esperienza unica. Avendo corso da quando ho otto anni, avrò enormi problemi di astinenza quando dirò addio alla Formula 1.

“Ci sono altre cose da fare, immagino ci siano altri tipi di campionati che potrei fare. Fernando Alonso sta facendo IndyCar e anche Kimi Raikkonen sta andando avanti nonostante l’età. Sono cresciuto nella stessa epoca di Gary Paffett, è un po’ più grande di me e ora corre in Formula E e questo sarà il futuro”, ha aggiunto il campione del mondo.

“Quindi, chissà, in futuro forse è un’area in cui potrò mostrare le mie capacità, ma quando si invecchia, è più difficile trovare la motivazione per rimanere concentrato e trovare qualcosa che si ama. Sono abbastanza sicuro che amerò sempre le macchine, e per ora ho intenzione di provare a rimanere in Formula 1, fintanto che rimango concentrato e in forma, continuerò a guidare il meglio che posso”.