Hartge F1: la Mercedes-Benz 300 E con motore BMW verrà proposta all’asta

Hartge F1 Mercedes-Benz 300 E

Hartge è stato un preparatore e produttore tedesco in attività dal 1971 fino a metà del 2019. Nel corso di questi anni, la società si è concentrata nell’aggiornare alcuni veicoli prodotti da BMW, Mini e Range Rover.

I fratelli raggiunsero la fama grazie ai cambi di motore che consistevano principalmente nel prendere dei propulsori di grandi dimensioni da auto BMW più performanti, modificarli ampiamente e installarli in veicoli più piccoli. Il tutto era abbinato a una fantastica attenzione ai dettagli.

Hartge F1 Mercedes-Benz 300 E
Hartge F1 profilo laterale

Hartge F1: uno dei progetti più interessanti realizzati dal tuner verrà messo all’asta

Uno dei progetti più interessanti realizzati dal preparatore tedesco fu la Hartge F1. Si tratta di una Mercedes-Benz 300 E W124 che nasconde sotto il cofano un motore BMW M88. Tale modifica avvenne esattamente nel 1988.

Gli specialisti dell’aftermarket decisero che il telaio della 300 E era buono per essere abbinato al propulsore a sei cilindri in linea della serie M88. Questa gamma di powertrain venne utilizzata precedentemente sulle BMW M1, M635CSi e E28 M5. Hartge decise di sostituire il motore originale da 180 CV della 300 E e il cambio con l’unità M88 e una trasmissione manuale presa da una BMW Serie 6 E24.

Hartge F1 Mercedes-Benz 300 E
Hartge F1 motore

Come potete ben immaginare, il propulsore BMW non venne lasciato originale. Innanzitutto, la società di tuning ha portato la cilindrata da 3453 cc a 3545 cc, ottenendo un rapporto di compressione più elevato e una potenza massima di 330 CV e 350 nm. Le prestazioni della F1 furono davvero interessanti per quell’epoca: parliamo di uno scatto da 0 a 100 km/h in poco più di 6 secondi e una velocità massima di 300 km/h.

Hartge ha rivisto il telaio della 300 E, montando un sistema di sospensioni sportive Bilstein per migliorare la maneggevolezza. Il preparatore ha aggiornato anche agli interni con un nuovo rivestimento in legno per cruscotto, console centrale e portiere anteriori e inoltre sono stati implementati dei sedili sportivi avvolti in un rivestimento personalizzato e una volante Hartge.

Hartge F1 Mercedes-Benz 300 E
Hartge F1 interni

Molti considerano la F1 l’ultima creazione più importante dell’azienda ed è difficile contraddire questa cosa in quanto tale progetto è il risultato della combinazione di una delle berline più iconiche prodotte la Mercedes in quell’epoca con sotto il cofano uno dei motori più famosi prodotti da BMW.

La Hartge F1 del 1988 verrà proposta all’asta da RM Sotheby’s il 24-27 giugno 2020 ad Essen. Secondo quanto riportato dalla famosa casa d’aste, la F1 si presenta in condizioni originali e con 131.307 km percorsi. Purtroppo RM Sotheby’s non ha pubblicato alcuna stima di vendita.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!