Daimler logo

Nelle scorse ore, il Consiglio di vigilanza (Supervisory Board) di Daimler AG ha rinnovato il contratto di Hubertus Troska (59enne) fino al 31 dicembre 2025 come responsabile del Consiglio di amministrazione di Daimler Greater China (Board of Management).

Manfred Bischoff, presidente del Consiglio di vigilanza di Daimler AG, ha affermato: “Siamo molto felici di continuare l’eccellente collaborazione con Hubertus Troska. Ha sviluppato e promosso le attività commerciali del gruppo Daimler e in particolare del marchio Mercedes-Benz in Cina con eccezionale successo”.

Hubertus Troska Daimler Greater China
Hubertus Troska, responsabile del Consiglio di amministrazione di Daimler Greater China

Daimler: il gruppo tedesco rinnova la collaborazione per altri cinque annu con Hubertus Troska

Bischoff ha proseguito dicendo: “Vogliamo espandere significativamente la nostra presenza a livello di gruppo in Cina. La Cina è il più grande paese di crescita del mondo a medio termine, di gran lunga il mercato più importante per Mercedes-Benz ed è essenziale per la nostra attività di camion e furgoni. Inoltre, vogliamo rafforzare ulteriormente le nostre attività locali in ricerca e sviluppo, produzione e acquisti. Con impegno e competenza, Hubertus Troska ha un ruolo chiave da svolgere“.

Hubertus Troska è membro del Consiglio di amministrazione del gruppo tedesco dal 13 dicembre 2012. Il suo contratto scadrà alla fine di dicembre 2020, quindi l’azienda ha deciso di rinnovarlo per i prossimi cinque anni. Troska è CEO e presidente di Daimler Greater China Ltd. ed è responsabile di tutte le attività strategiche e operative del gruppo tedesco nel grande paese asiatico.

La Daimler Greater China Ltd. è stata fondata a Pechino nel 2001 e si occupa delle attività di Mercedes-Benz Cars, Mercedes-Benz Vans, Daimler Trucks e Daimler Buses, Mercedes-Benz Financial Services in Cina. Proprio per la casa automobilistica tedesca, la Cina è il mercato più importante del mondo in termini di vendite di vetture.

Basti pensare che nel 2019 sono state consegnate ai clienti cinesi oltre 693.400 auto della Stella di Stoccarda, con un aumento di oltre 40.000 unità rispetto all’anno precedente e inoltre rappresenta un nuovo record di immatricolazioni.