Il CEO di Daimler: l’incidente al Boeing mette in evidenza quanto sia difficile far accettare alle persone l’automazione

Daimler Dieter Zetsche

L’amministratore delegato di Daimler, Dieter Zetsche, ha detto martedì che il dibattito sulla sicurezza degli aerei della Boeing mostra quanto possa essere difficile ottenere l’accettazione del pubblico per la tecnologia delle automobili autonome. “Ciò che è molto importante è la dimensione psicologica: se guardi a ciò che sta accadendo con Boeing, puoi immaginare cosa succederà quando un tale sistema sarà protagonista di un incidente”, ha detto Zetsche, commentando gli sforzi dell’industria automobilistica per sviluppare automobili autonome.

Sulla scia di due incidenti aerei, i regolatori di tutto il mondo hanno messo a terra il velivolo 737 MAX in attesa di un’indagine per verificare se il sistema di controllo del volo automatizzato basato su software di Boeing è sicuro. L’industria automobilistica dovrebbe introdurre sistemi autonomi per fasi, in maniera da costruire l’accettazione di tecnologie automobilistiche complesse ma potenzialmente in grado di migliorare la sicurezza, ha detto Zetsche.

“Anche se le auto autonome sono 10 volte più sicure di quelle guidate dagli esseri umani, E’ sufficiente anche solo un incidente spettacolare per rendere molto più difficile ottenere un’accettazione diffusa da parte della gente nei confronti di questa tecnologia”, ha detto Zetsche. Nel corso della stessa intervista Zetsche ha detto pure che Daimler stava prendendo in considerazione l’introduzione di celle a combustibile per alimentare autobus e camion elettrici.

Ti potrebbe interessare: BMW e Daimler si uniscono per sviluppare veicoli a guida autonoma

Looks like you have blocked notifications!