La casa automobilistica cinese BAIC Group starebbe riflettendo sul possibile acquisto di una quota del 5% in Daimler nel tentativo di assicurarsi il proprio investimento nella società cinese di produzione Mercedes-Benz Beijing Benz Automotive, secondo quanto riportato dal Securities Times, citando alcune testate giornalistiche internazionali. BAIC avrebbe bisogno di circa 3,25 miliardi di dollari per completare l’acquisizione proposta, in base all’ultima capitalizzazione di mercato della casa automobilistica tedesca. Il rapporto afferma che BAIC ha informato Daimler delle sue intenzioni e che è improbabile che l’azienda emetta nuove azioni per il piano proposto. Quindi BAIC dovrà mettere in scena l’acquisto dal mercato secondario.

I cinesi riflettono sul costoso acquisto del 5% di Daimler, un’operazione che potrebbe cambiare gli equilibri nel gruppo tedesco

La partnership di BAIC con Daimler risale al 2005, quando i due stabilirono la joint venture, la Beijing Benz. Attualmente hanno diverse joint venture in Cina. Nel marzo 2018, Daimler ha annunciato di aver acquistato una quota del 3,93% in Beijing Electric Vehicle, una sussidiaria della società cinese per rafforzare la propria partnership nel settore dei veicoli di nuova energia. Vedremo dunque se realmente questa operazione che da quando è stata annunciata nei giorni scorsi sta facendo molto discutere nel mondo, troverà conferma nella realtà dei fatti.