Mercedes Classe G Wolf Expedition Motor Company

Nei mesi scorsi si era diffusa la notizia che Mercedes stava preparando una variante completamente elettrica della Classe G per il prossimo decennio sotto il marchio Mercedes EQ. Il modello è stato appena confermato da Ola Källenius, il nuovo responsabile del marchio della stella. Mercedes aveva già da tempo all’ordine del giorno il nuovo EQG, una variante completamente elettrica di uno dei suoi modelli più iconici.

Adesso il modello è stato confermato dal capo del marchio di Stoccarda, Ola Källenius, che ha voluto così dare un esempio al settore dimostrando che anche un modello delle dimensioni della Classe G può cambiare il suo sistema di propulsione. Källenius nei mesi scorsi ha anche avanzato la possibilità di eliminare il modello, nonostante a gennaio 2018 siano state già anticipate le possibilità che una Classe G elettrica potesse arrivare in futuro. Ma il nuovo presidente non solo ha recuperato il progetto, per Mercedes EQ, ma ha dato la conferma che il veicolo si farà, diventando il sesto modello elettrico nella gamma che sarà completata nel prossimo decennio.

In questo modo, il marchio della stella garantisce un’offerta di mobilità sostenibile che supera i piani iniziali, che prevedeva di lanciare modelli solo nei segmenti più venduti, ma che è aumentata con diverse forme di elettrificazione: i modelli EQ, i semi-ibridi di 48 Volt equipaggiati con tecnologia “EQ Boost” e ibridi plug- in “EQ Power”.

La nuova Mercedes Classe G elettrica arriverà nel corso dei prossimi 5/6 anni, insieme ad altri modelli come l’EQA che sarà un suv compatto e l’EQE, una berlina a metà strada tra la Classe E e la Classe S , di dimensioni simili alla CLS.