Isdera Commendatore 112i sarà proposta all’asta a febbraio

Isdera Commendatore 112i asta

Coloro che hanno familiarità con Need For Speed II del 1997, sicuramente ricorderanno la particolare Isdera Commendatore 112i. Si tratta di una vettura che è stata chiamata in onore di Enzo Ferrari.

A quanto pare, l’unica Commendatore 112i al mondo sta cercando una nuova casa tramite Isdera e RM Sotheby’s attraverso un’asta che si terrà il 13 febbraio 2021 a Parigi. Si tratta di un’opportunità davvero irripetibile per portarsi a casa questa magnifica supercar.

Isdera Commendatore 112i asta
Isdera Commendatore 112i interni

Isdera Commendatore 112i: RM Sotheby’s metterà all’asta la speciale one-off con motore Mercedes

La vettura fu presentata per la prima volta nel 1993 come successore della Imperator, una piccola auto sportiva a motore centrale con porte ad ali di gabbiano e il motore V8 M117 da 5 litri sviluppato da Mercedes.

Per la speciale one-off, l’azienda ha deciso di utilizzare un propulsore V12 da 6 litri sviluppato sempre da Mercedes che produce oltre 400 CV di potenza. Parliamo dello stesso powertrain che Pagani ha usato successivamente sulla Zonda. Accanto al propulsore troviamo una trasmissione manuale a 6 marce.

Isdera Commendatore 112i asta

In particolare, è stato preso un cambio a 5 marce di una Ruf Porsche e aggiornato con una sesta marcia per raggiungere la velocità massima di 340 km/h. Basata su un telaio spaceframe, l’Isdera Commendatore 112i costruita a mano dispone di un corpo realizzato in plastica rinforzata con fibra di vetro, portiere ad ali di gabbiano e coperture del motore sempre ad ali di gabbiano.

La vettura dispone di sospensioni provenienti da una Porsche 928 con una speciale funzione attiva che consente di abbassarla di 7,62 cm alle alte velocità per ridurre ulteriormente la resistenza. I designer hanno sviluppato uno speciale tergicristallo e uno specchietto periscopico sul tetto al posto dei tradizionali specchietti revisori esterni, oltre a un alettone posteriore attivo che funge da freno pneumatico.

Isdera Commendatore 112i asta

Nella galleria del vento di Mercedes, la Commendatore 112i è stata testata con un coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0.306. Pare che il design offerto dalla supercar one-off sia ispirato alle vetture del Gruppo C. Sfortunatamente, Isdera ha dovuto abbandonare i suoi piani di produzione e il debutto nel mondo delle corse a causa della recessione del Giappone negli anni ‘90, da cui provenivano la maggior parte dei finanziamenti.

Il bolide è riemerso in occasione del Salone di Francoforte del 1999 grazie al consorzio svizzero con un nuovo nome (Silver Arrow), nuovi cerchi in lega a cinque razze, un set di specchietti retrovisori tradizionali e un motore V12 Mercedes da 6.9 litri con potenza di 619 CV. Nel 2011, Isdera è riuscita a riacquistare l’Isdera Commendatore 112i dal suo proprietario e riportarla alle sue specifiche originali.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!