Jarno Trulli non vede alcun problema se Hamilton si unisse alla Ferrari

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Un trasferimento di Lewis Hamilton alla Ferrari non presenterebbe alcun problema per il pilota o il team, secondo Jarno Trulli. L’ex pilota di Formula 1, un veterano con 256 Gran Premi alle spalle, crede che la volontà di Mercedes di non lasciare che il sei volte campione del mondo vada via rappresenti il ​​più grande ostacolo al passaggio del pilota inglese alla Ferrari.

Hamilton, secondo diverse voci potrebbe approdare alla Ferrari alla scadenza del suo contratto. Il britannico deve ancora firmare una proroga del contratto con la Mercedes, che scade alla fine del 2020, anche se entrambe le parti hanno indicato una crescente volontà di concludere un accordo. “Hamilton è il miglior pilota, quindi non vedrei alcun problema a vederlo in Ferrari”, ha detto Trulli a Stats Perform.

“Sicuramente la Mercedes non ha molta voglia di lasciarlo andare. È un personaggio emblematico della Mercedes e ha vinto così tanto con la squadra, quindi sarebbe un peccato lasciare andare un pilota che è stato lì per molti anni. Ma tutto può succedere.” Alla Ferrari, Charles Leclerc è sotto contratto per i prossimi quattro anni dopo che il suo contratto è stato prorogato a seguito di un eccezionale primo anno con la squadra.

Il Monegasco ha avuto due vittorie in gara e sette pole position per finire come pilota leader della Ferrari, mettendo pressione sul quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel, il cui futuro con il team è ora sotto esame. A seguito della tensione tra i due piloti nella scorsa stagione, a Trulli è stato chiesto della loro relazione.

“È difficile da dire, tuttavia Leclerc ha già dimostrato prima di entrare in Ferrari di essere un buon pilota e di meritare questo posto”, ha detto. “Dall’altro lato Vettel deve affrontare un pilota competitivo e non è facile avere una tale competizione nella tua squadra. Questo ti mette sotto pressione e in una squadra come la Ferrari, l’interesse della squadra è più importante di quello del pilota. È un equilibrio molto delicato all’interno del quale devi operare.”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI