Kallenius avrà un duro lavoro da fare per dirigere Daimler secondo Zetsche

Ola Kallenius
Ola Kallenius

Il nuovo CEO di Daimler avrà un duro lavoro per ripristinare i guadagni di Mercedes-Benz, secondo Dieter Zetsche. Zetsche, che la settimana scorsa ha consegnato l’incarico al 49enne svedese Ola Kallenius, è accreditato di aver restituito Mercedes-Benz alla posizione di leader nel settore delle auto di lusso nel 2016. L’ex numero uno del gruppo tedesco ha detto che il produttore di auto di lusso aveva bisogno di trovare un modo per ricostruire i margini dopo che i costi di ricerca e sviluppo (R & S) in Mercedes-Benz sono aumentati.

“Ci sono molte sfide da affrontare, siamo in una situazione di rallentamento economico, non sarà facile andare avanti”, ha detto a margine dell’evento di lancio vicino a Oslo. La pressione per sviluppare auto elettriche e autonome ha portato i costi di ricerca e sviluppo delle autovetture Mercedes-Benz a salire a 14 miliardi di euro da circa 8 miliardi di euro in quattro anni, ha detto Zetsche.

Allo stesso tempo, la Cina, il più grande mercato automobilistico del mondo, ha visto lo slancio delle vendite rallentare per nove mesi consecutivi, con un calo delle vendite del 5,2% a marzo. Il Suv elettrico EQC di Mercedes-Benz raggiungerà gli showroom quest’estate, anni dopo che Tesla ha lanciato il suo Model S nel 2012. Dunque Kallenius dovrà faticare molto secondo Zetsche per garantire al gruppo Daimler di continuare ad essere leader del settore.

Daimler
Looks like you have blocked notifications!