in

La crisi di Daimler costa al CFO oltre 2 milioni di euro

Anche il CFO Bodo Uebber deve fare i conti con la crisi del gruppo Daimler, il suo stipendio cala di due milioni di euro

Daimler
Daimler

Daimler è in una fase difficile: gli alti investimenti nello sviluppo delle auto elettriche e le conseguenze dello scandalo dieselgate stanno gravando sul business. La casa automobilistica ha perso oltre un terzo del suo valore nell’anno solare 2018.  Ciò si riflette anche nella retribuzione del CFO Bodo Uebber, come mostrato nella relazione annuale pubblicata di recente. Il CFO uscente, il cui successore Harald Wilhelm è stato annunciato alcuni giorni fa, ha quindi guadagnato poco meno di 4,9 milioni di euro nel 2018.

Bodo Uebber nel 2018 ha guadagnato 2 milioni di euro in meno rispetto al 2017

Questo è ancora ben al di sopra degli stipendi medi dei CFO nel DAX. Ma nella busta paga di Uebber ci sono 2 milioni di euro in meno rispetto al 2017, quando la routine finanziaria arrivava a un salario annuale di 6,9 milioni di euro. Nel Consiglio di amministrazione di Daimler, ha fatto di peggio solo l’amministratore delegato Dieter Zetsche, che si è dimesso a maggio. Con 8,2 milioni di euro di stipendio annuo ricevuto nel 2018, ha dunque ottenuto quasi 5 milioni di euro in meno rispetto al 2017. Il crollo non è una sorpresa, la diminuita remunerazione dei membri del consiglio è conseguente ai risultati finanziari della società. Ciò dovrebbe incoraggiare i gestori ad agire nell’interesse degli azionisti e ad aumentare il valore dell’azienda.

Looks like you have blocked notifications!