Mercedes Citan
Mercedes Citan

La seconda generazione della Mercedes Citan ha iniziato il suo programma di test che, ancora una volta, continua con la collaborazione di Renault e che arriverà nella seconda metà del 2021. I primi prototipi sono già stati lanciati sulla strada. Sebbene le unità di prova abbiano una targa del produttore tedeschi, in particolare di Stoccarda , in realtà è solo il set-up che viene sviluppato con i tecnici Mercedes, poiché la produzione sarà effettuata da Renault, nella stessa catena che assembla il Kangoo avvistato sei mesi fa.

Quindi, la nuova Mercedes Citan condivide l’intero design, compreso il camuffamento, distinguendosi dal modello francese solo per alcuni dettagli. Le foto spia mostrano che i fari sono in qualche modo più nitidi, la griglia del radiatore ha tre stecche orizzontali ed è in una posizione inferiore rispetto al modello francese, oltre ad avere una presa d’aria nella parte inferiore del paraurti con una griglia interna verniciata in nero.

Come il modello francese, le versioni a pannelli avranno una porta scorrevole sul lato destro e doppia anta asimmetrica nella parte posteriore , mentre quella per i passeggeri avrà due porte scorrevoli e un cancello posteriore con un grande vetro e i piloti in verticale , soluzioni simili a quelle dei rivali immediati che facilitano l’accesso e l’uscita.

Il nuovo Mercedes Citan dovrebbe debuttare principalmente con un’offerta simile a quella dell’attuale modello di motore diesel, e anche in termini di varianti di lunghezza e interasse che si adatteranno praticamente a qualsiasi esigenza del cliente, aspettandosi anche una variante completamente elettrica con tecnologia condivisa con la prossima generazione di Kangoo ZE .