Elettromobilità in realtà significa ripensare completamente la mobilità urbana. Ecco perché l’e-mobility di Mercedes-Benz è molto più che un eCitaro completamente elettrico. Si tratta di offrire un sistema completo composto da un numero di componenti diversi. Il sistema completo di eMobility tiene conto di elementi come alimentazione, infrastruttura di ricarica, pianificazione rotazionale, sistemi telematici, concetti di servizio e, ultimo ma non meno importante, la formazione dei dipendenti.

Nelle aziende di trasporto, la conversione all’elettromobilità significa molto più del consumo di energia e della portata. Le parole chiave qui sono la guida e le rotte del percorso, la topografia e le condizioni meteorologiche, la spaziatura della fermata dell’autobus o l’orario. Per fortuna, questi sono territorio familiare per gli specialisti di Mercedes-Benz. Questi infatti usano software di simulazione per vedere quali percorsi sono adatti per l’e-mobility e, su richiesta, fornire suggerimenti per percorsi di autobus elettrici.

L’e-mobility richiede una gamma di servizi specifici. Il concetto di servizio di eMobility inizia con l’assistenza all’officina del cliente, ma include anche i contratti di assistenza su misura eBasic e ePremium, per non parlare della gestione di BusDepot. Qui, i dipendenti Omniplus si occupano del veicolo nell’officina del cliente. Il Centro di formazione Omniplus a Dortmund fornisce informazioni esemplificative sull’attrezzatura richiesta da un’officina per autobus elettrici e offre un concetto di formazione completo per l’e-mobility.

L’eCitaro è un veicolo di comunicazione: è collegato in rete con l’infrastruttura di ricarica in conformità con il protocollo ISO-15118. Mercedes-Benz offre soluzioni per integrare i dati specifici del veicolo nei sistemi di gestione. Tramite il portale Omniplus On, le aziende possono ottenere informazioni dettagliate sui dati operativi della loro flotta. In collaborazione con il fornitore di software ITS IVU Traffic Technologies, Mercedes-Benz offre soluzioni di sistemi integrati che garantiscono la massima trasparenza nella pianificazione dei percorsi, fino alla gestione del deposito.

Mercedes-benz

Come standard, Mercedes-Benz prevede di effettuare la ricarica collegando i veicoli al deposito. Su richiesta, è anche possibile la cosiddetta “ricarica di opportunità”, opzionalmente mediante un pantografo sul tetto o con una combinazione di binari di ricarica e un collettore di corrente fisso. Gli specialisti della casa tedesca hanno messo a punto diverse infrastrutture di ricarica e saranno felici di fornire consigli e raccomandazioni.

L’erogazione di energia elettrica al bus è l’aspetto centrale della mobilità elettrica all’interno della città. Mercedes-Benz eMobility Consulting fornisce assistenza per la pianificazione dell’infrastruttura, calcola l’alimentazione elettrica necessaria, ha buoni collegamenti con la rete e gli operatori di rete e raccomanderà la giusta tecnologia di ricarica per soddisfare i requisiti, compresa l’organizzazione del deposito con apposite aree di parcheggio e collegamenti elettrici agli autobus.