Lewis Hamilton: “Il team avrebbe potuto fare meglio nel cambio gomme”

Lewis Hamilton Mercedes F1

Il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton ha concluso ieri le qualifiche a Monte Carlo in settima posizione mentre il compagno di squadra Valtteri Bottas si è assicurato il terzo posto. Nel corso delle qualifiche, il pilota britannico ha avuto alcuni problemi nel far cambiare le gomme alla sua monoposto. Al termine, Hamilton ha dichiarato che il team avrebbe potuto fare un lavoro migliore.

Ci saranno alcune discussioni difficili tra me e i miei ingegneri stasera o forse dopo il fine settimana. Ci sono cose che avrebbero dovuto essere fatte e non sono state fatte. Ma impareremo da questo e saremo più forti nella prossima gara“, ha affermato Hamilton.

Lewis Hamilton Mercedes F1
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton: il pilota di Mercedes ieri ha avuto un po’ di problemi durante il cambio gomme

Alla domanda se potesse dire ciò che la scuderia avrebbe dovuto fare, il pilota ha commentato: “Non posso davvero, no. Dal mio punto di vista è un po’ frustrante ma è quello che è. Non posso davvero dire molto al riguardo e inoltre non voglio essere critico nei confronti della squadra ma a porte chiuse lo sarò. E dobbiamo lavorare di più“.

Lewis Hamilton ha ammesso che il team non è riuscito a prepararsi al meglio giovedì per le prove e le modifiche al setup l’avevano mandato nella direzione sbagliata quando si è ritornati in pista sabato.

Ci sono stati molti cambiamenti che abbiamo fatto in macchina dopo le FP3, perché le FP3 sono state un disastro. E questo è dovuto al lavoro che abbiamo fatto negli ultimi due giorni. Era completamente nella direzione sbagliata. Abbiamo quindi apportato alcune modifiche per cercare di fare passi indietro e spostare la macchina in un posto diverso ma la monoposto era peggiore che mai. Quindi penso che da giovedì ci siamo davvero persi“, ha detto Hamilton.

Lewis Hamilton Mercedes F1

Rispetto a Ferrari e Red Bull, Mercedes non è molto conosciuta per il cambio gomme veloce nei box. In questo caso il campione del mondo di Formula 1 ha detto che non c’è stato un momento in cui si è sentito a suo agio.

Abbiamo decisamente difficoltà con il riscaldamento delle gomme, e penso che questo sia amplificato dal fatto che è ovviamente un circuito a bassa energia. Non ci sono davvero aree ad alta velocità e poi oggi è stato molto molto più fresco. Quindi è peggiorato nel corso della giornata. Non sono proprio sicuro di come Valtteri riesca a far funzionare le sue gomme. Ho visto un barlume di grip nell’ultimo giro ma è davvero di breve durata, quindi ci saranno molte analisi da fare. Ovviamente la settima posizione non è un ottimo punto di partenza qui, ma dovrò fare del mio meglio per aiutare a limitare i danni domani. Cercherò di vedere se c’è un modo per andare avanti, in qualche modo“, ha concluso Lewis Hamilton.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!