Lewis Hamilton conferma il rinnovo con Mercedes

Lewis Hamilton

Come da tradizione, l’appuntamento a Monte Carlo è un momento in cui sia le scuderie che i piloti iniziano a parlare di eventuali rinnovi e di nuove opportunità per la prossima stagione.

Il pilota su cui sono puntati maggiormente i riflettori è senza dubbio Lewis Hamilton che, a poco di più di tre mesi di distanza dalla firma del contratto per la stagione 2021 di Formula 1, si trova nuovamente a prendere una decisione circa la sua permanenza nel team Mercedes-AMG Petronas F1.

Lewis Hamilton Mercedes EQS
Lewis Hamilton e il concept Vision EQS

Lewis Hamilton: il pilota correrà l’anno prossimo con la Scuderia Mercedes

I primi segnali sembrano andare verso un’unica direzione, quella del rinnovo da parte del pilota britannico – esattamente il quarto – con la Scuderia Mercedes. Parlando ieri a Portimao dell’ultimo test svolto sul circuito di Imola per provare gli pneumatici Pirelli da 18”, Hamilton ha lasciato intendere di avere le idee molto chiare circa il suo futuro.

In passato credo di non essermi mai offerto volontario per un test ma ho deciso di propormi per queste prove. Poi quando mi sono dovuto svegliare la mattina mi sono un po’ pentito… il mio pensiero era: dannazione, chi me lo ha fatto fare. Ma in pista mi sono divertito, è stata una giornata fantastica su una pista fantastica, ed anche il team era perfetto“, ha affermato il pilota.

Mercedes F1

La conferma del suo ruolo nella scuderia Mercedes-AMG Petronas F1 arriva in seguito a questa dichiarazione: “Ho intenzione di essere qui il prossimo anno, e voglio dare il mio contributo a Pirelli per realizzare un prodotto migliore possibile“.

Pare che il confronto con Max Verstappen della Red Bull abbia riacceso in Lewis Hamilton qualcosa di cui ha sentito la mancanza da un bel po’ di tempo. Questo perché negli ultimi anni la conquista del titolo di campione di Formula 1 non è stata molto difficile per il pilota britannico. “Mi sto godendo questa battaglia più il confronto è serrato e più amo lavorare con questa squadra“, ha concluso Hamilton.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!