Lewis Hamilton conquista la seconda posizione in Ungheria

Lewis Hamilton secondo posto Ungheria

Il Gran Premio d’Ungheria 2021 si è concluso ieri con un terzo posto (diventato successivamente secondo) e un ritiro per il Mercedes-AMG Petronas F1 Team. Lewis Hamilton è riuscito a fare un notevole recupero, terminando la gara sul podio nonostante si sia ritrovato ultimo al quinto giro dopo un inizio di gara pieno di azione.

Valtteri Bottas ha pattinato con le ruote sotto la pioggia battente ad inizio gara, perdendo posizioni a favore delle monoposto che lo circondavano all’ingresso della prima curva. Ha bloccato i freni e si è scontrato con Lando Norris, provocando un incidente che ha coinvolto diverse vetture, che hanno subito danni e portato a diversi ritiri, tra lo stesso pilota della Mercedes. Per fortuna, Hamilton è rimasto illeso davanti.

Lewis Hamilton secondo posto Ungheria
Lewis Hamilton nel duello contro Fernando Alonso

Lewis Hamilton: il GP d’Ungheria termina con una seconda posizione per via della squalifica di Vettel

La gara è stata contrassegnata da una bandiera rossa e alla ripartenza da fermo il team ha scelto di tenere il pilota britannico con le gomme intermedie e partire dalla griglia mentre il resto del gruppo presente dietro ha optato per le gomme slick e partire dalla pit lane. Dato che la pista si è asciugata rapidamente, Lewis Hamilton è stato costretto a rientrare ai box solo un giro dopo per riportarsi in linea con le altre monoposto e si è ritrovato ad uscire dai box 14º e ultimo, con una serie di piloti da superare.

Il sette volte campione del mondo di Formula 1 si è fatto strada gruppo con una serie di sorpassi impressionanti, fino a salire al quinto posto a poco più di 10 giri dalla fine. Ha incontrato una forte Fernando Alonso che si è imposto con forza e gli è costato tempo prezioso. Alla fine, Lewis Hamilton è riuscito a sorpassare il pilota spagnolo. Dopodiché è toccato a Carlos Sainz.

Lewis Hamilton secondo posto Ungheria

Hamilton ha esaurito i giri ed è stato costretto ad accontentarsi della terza posizione. La squalifica di Sebastian Vettel ha però portato il 36enne in seconda posizione e Sainz in terza. Al primo posto si è piazzato Esteban Ocon.

Adesso, il britannico della Mercedes-AMG Petronas F1 guida la classifica piloti con 192 punti, sei in più rispetto a Max Verstappen che ne ha 186. In terza posizione troviamo Lando Norris con 113 mentre in quarta Valtteri Bottas con 108. Il campionato costruttori vede in prima posizione la Scuderia Mercedes con 300 punti e la Red Bull al secondo posto con 10 punti in meno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!