Lewis Hamilton: raggiungere Michael Schumacher non è una sua priorità

Lewis hamilton
Lewis Hamilton Mercedes

Lewis Hamilton è stato inserito nelle scorse ore in una lista ristretta di sei persone in lizza per il premio Personalità sportiva dell’anno della BBC dopo il suo brillante anno in Formula Uno. Il britannico ha vinto il suo quinto titolo mondiale portandosi a due vittorie dal leggendario Michael Schumacher. Il pilota di Mercedes ha insistito sul fatto che, nonostante abbia firmato un prolungamento del contratto di due anni con la Mercedes, non ha come priorità assoluta quella di superare il tedesco.

“Onestamente non è il mio obiettivo. Il mio obiettivo ogni anno è solo quello di migliorare e migliorare. Crescere come uomo e come pilota. Ogni anno sto cercando di analizzare e vedere come migliorare. Lavorare con questi ragazzi è un viaggio incredibile, sono molto felice”. Hamilton sta cercando di vincere il premio SPOTY per la seconda volta dopo il suo successo nel 2014. “Ho corso da quando avevo otto anni e sono molto orgoglioso di essere qui stasera. Ho la mia famiglia con me, mia madre, mio ​​padre, mio ​​fratello e la sua ragazza, mio ​​zio Terry. Abbiamo tutti fissato i nostri obiettivi molto in alto e lo abbiamo fatto come squadra. Penso che il me di 8 anni mi direbbe che oggi è orgoglioso. “

Looks like you have blocked notifications!