Jens Thiemer ha guidato con successo il marchio Mercedes per cinque anni, ma alla fine del mese di giugno del 2017 il manager ha deciso di dare l’addio alla casa automobilistica di Stoccarda. Troppo diverse erano le idee tra lui e il direttore delle vendite Britta Seeger, portato da Dieter Zetsche nella casa tedesca. Appena un anno e mezzo dopo che Jens Thiemer (46 anni) ha lasciato il gruppo di Stoccarda sorprendentemente è tornato nel settore auto. Venerdì, la rivale tedesca BMW ha rivelato che Thiemer assumerà la gestione del controllo del marchio della casa automobilistica di Monaco. Il suo incarico partirà da giorno 1 gennaio 2019.

“Le funzioni di gestione del marchio e di marketing sono aree di competenza  fondamentali per un produttore premium”, spiega Pieter Nota, membro del consiglio di amministrazione BMW responsabile delle vendite e del marchio BMW, nel comunicato stampa. Thiemer è stato in precedenza responsabile del marchio Mercedes Daimler per cinque anni, durante i quali ha condotto una campagna per ringiovanire significativamente il marchio.

Lo stesso il dirigente dovrà fare ora per Bmw in particolare per quanto concerne i settori di “Digital Business” e “Customer Journey”. L’obiettivo è costruire un’esperienza di marca coerente. In BMW, il manager riferirà in futuro direttamente al consigliere di amministrazione Nota. Originariamente La casa tedesca aveva optato per il manager Audi Sven Schuwirth, ma Schuwirth ha poi deciso di tornare al suo ex datore di lavoro dopo un breve periodo.