in

Magnussen: se guidassi una Mercedes avrei uno stile di guida meno aggressivo

Se guidasse una Mercedes avrebbe uno stile di guida molto meno agressio, parola di Kevi Magnussen

Kevin Magnussen

Il pilota di Haas, Kevin Magnussen, spesso viene criticato molto suoi colleghi quando si tratta del suo stile di guida. Il danese non evita una dura lotta in pista e, secondo alcuni, si spinge troppo oltre. Magnussen riconosce che forse a volte esagera, ma indica che c’è una buona ragione per questo. Negli ultimi anni Kevin Magnussen è stato regolarmente al centro di critiche tra i suoi colleghi. Ad esempio, nel 2017 Nico Hülkenberg lo ha definito “il pilota più antisportivo della F1” e Charles Leclerc, dopo un incidente in pista con Magnussen, l’anno scorso attraverso la radio di bordo lo ha definito un ” fottuto idiota “.

Il pilota di Haas ha voluto spiegare come mai questa guida così aggressiva: “Cerco di sfruttare al meglio la situazione: se combatti per un posto nella top ten, allora a volte non hai nulla da perdere “, ha dichiarato alla a ESPN. Magnussen si riferisce naturalmente al fatto di guidare o meno per arrivare in zona punti: “Se guidi per entrare nella top 10 ciò ti obbliga a prendere più rischi”. Secondo il 26 enne, guiderebbe molto meno aggressivamente se viaggiasse su una Mercedes: “Se guidi per Mercedes, Ferrari o Red Bull, sei garantito di essere tra i primi 6. Ottieni sempre punti, quindi in quel caso mi comporterei in modo diverso”.

Looks like you have blocked notifications!